Home . Soldi . Finanza . Riforma fiscale usa spinge le borse europee, Milano +1,34%

Riforma fiscale usa spinge le borse europee, Milano +1,34%

FINANZA
Riforma fiscale usa spinge le borse europee, Milano +1,34%

Seduta tonica per le piazze finanziarie europee, trascinate dall'attesa per l'approvazione in tempi rapidi alla Camera e al Senato degli Stati Uniti della riforma fiscale voluta Donald Trump. Dopo una settimana di correzioni, le principali piazze finanziarie d'Europa hanno rimbalzato con acquisti sui settori dell'industria, dell'auto e delle tecnologie. Francoforte archivia la giornata con un balzo dell'1,59% e Parigi dell'1,33%, mentre Londra sale dello 0,62%. In netto rialzo anche Milano, con il Ftse Mib in crescita dell'1,34% a 22.390 punti. In progresso il cambio euro/dollaro, a 1,180. Stabile fra le materie prime il petrolio, con il Wti a 57,4 dollari al barile.

Sul listino principale di Piazza Affari Saipem si aggiudica la maglia rosa, con un balzo del 4,69%. Acquisti anche su Leonardo, Cnh Industrial, Buzzi Unicem, Fca, Unipol, Moncler, Exor e Campari. Nel settore bancario Unicredit guadagna l'1,73%, Ubi Banca l'1,68% e Intesa Sanpaolo lo 0,57%.

Rialzi sopra il punto percentuale per Ferragamo, Azimut, Luxottica, Ferrari, Recordati e Brembo. Tim chiude piatta, mentre Mediaset cede il 2,38%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI