Home . Soldi . Finanza . Borse europee negative in chiusura, Milano cede lo 0,75%

Borse europee negative in chiusura, Milano cede lo 0,75%

FINANZA
Borse europee negative in chiusura, Milano cede lo 0,75%

Piazza Affari

Chiudono in calo le piazze finanziarie europee, mentre anche Wall Street viaggia debole, con il Dow Jones che si muove invariato, il Nasdaq che cede lo 0,13% e lo S&P 500 che segna -0,02% (alle 18 ora italiana). I mercati sembrano avere già scontato l'approvazione della riforma fiscale di Donald Trump che aveva reso nei giorni scorsi euforici gli indici americani, che hanno aggiornato i massimi storici (in realtà è richiesto un nuovo passaggio alla Camera per il via libero definitivo).

Nel Vecchio Continente è Francoforte a segnare la peggiore performance con il Dax che cede l'1,11%; Parigi perde lo 0,56%, Londra segna -0,25% e Milano -0,74%.

Tra le società più capitalizzate, male il comparto bancario, con Unicredit maglia nera che lascia sul parterre il 2,9%. Vendite anche su Leonardo (-1,96%) e Buzzi Unicem (-1,75%). Soldi su Mediaset che chiude in progresso dell'1,3%, Tenaris (+1,24%) e Brembo (+0,87%).

Exploit di Creval che termina la seduta con un progresso dell'8,59% a 1,366 euro dopo che l'assemblea dei soci ha approvato l'aumento di capitale da 700 milioni di euro. Per quanto riguarda i cambi, l'euro registra un leggero apprezzamento sul dollaro e chiude a 1,18 dopo avere raggiunto 1,19 intorno alle 16.30.