Home . Soldi . Finanza . Borsa, nuovo tonfo per Milano e le europee

Borsa, nuovo tonfo per Milano e le europee

FINANZA
Borsa, nuovo tonfo per Milano e le europee

Nuovo tonfo per le Borse europee e così per Milano, che archivia la settimana peggiore degli ultimi due anni con un ribasso dell'1,33% a 22.166 punti, riportandosi ai minimi da inizio gennaio. Dopo il rimbalzo di lunedì, la settimana chiude in perdita per gli indici del Vecchio Continente, contagiati dalla debolezza degli indici americani e dal brusco ribasso degl i indici asiatici: Londra perde l'1,09%, Francoforte l'1,25%, Madrid l'1,2% e Parigi l'1,4%.

Intorno alle 18, il Dow perde lo 0,4% e il Nasdaq segna +0,2%. In mancanza di dati macro significativi, l'Euro è in leggero calo e si muove su un cambio di 1,22 dollari.

A Milano, spicca il balzo di Banca Carige dopo i conti del 2017 in perdita, ma che contabilizzano una 'maxi pulizia' tra rettifiche sui crediti e cessioni di attività deteriorate. Il titolo segna +5,26% a 0,008 euro.

Resistono anche gli altri titoli che hanno presentato risultati dell'esercizio migliori delle attese, tra cui Mediobanca (+0,7%), dopo i risultati del primo semestre con una forte crescita di utile e ricavi, Banca Generali (+0,86%), Unipol (+1%) e Unipolsai (+1,5%). Forti vendite invece su Finecobank (-3,9%), Recordati (-3,4%), Banco Bpm (-3,19%), Fca (-2,9%) e Prysmian (-2,3%).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI