Home . Soldi . Finanza . Borse europee in calo, su Milano pesano timori Juncker

Borse europee in calo, su Milano pesano timori Juncker

FINANZA
Borse europee in calo, su Milano pesano timori Juncker

Le Borse europee chiudono in calo, mentre Wall Street prosegue in rialzo. Dall'ultimo meeting di gennaio del board della Fed, la banca centrale americana, emergerebbe l'intenzione di alzare i tassi di interesse in maniera graduale, dal momento che l'economia americana sta registrando una ripresa migliore del previsto.

Tra le piazze del Vecchio Continente, Milano segna -0,84%, pesano le preoccupazioni di Jean Claude Juncker, il presidente della Commissione Europea parla per l'Italia di un "Rischio governo non operativo" dopo le elezioni, lo spread tra Btp-Bund sale a 137 punti. In rosso anche Londra -0,40%, sulla parità Francoforte -0,07%, Parigi +0,13%.

Sul paniere del Ftse Mib brilla A2A +3,29%, Tenaris +3,76%, acquisti su Italgas +1,76% e Snam +1,06%. Maglia nera invece per Unipol -3,45%, vendite su Leonardo -3,27% ed Exor -2,75%, ribasso oltre il due punti per Ferrari, Fca e Banco Bpm.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.