Home . Soldi . Finanza . Borse europee chiudono positive, corre Tim

Borse europee chiudono positive, corre Tim

FINANZA
Borse europee chiudono positive, corre Tim

Le Borse europee chiudono in rialzo, complice la corsa del petrolio e la performance positiva di Wall Street che beneficia dei segnali di maggiore distensione nei rapporti Usa-Cina sul fronte dazi. Maglia rosa per Francoforte +1,11%, in progresso anche Londra +1% e Parigi +0,84%, a Milano l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,52% a 23.174; lo spread tra Btp-Bund è sostanzialmente stabile a 128 punti base con un rendimento dell'1,8%.

A Piazza Affari occhi ancora puntati su Tim +3,04% a 0,88 euro, all'indomani del cda che ha definito illegittima l'integrazione sulle nomine nell'ordine del giorno dell'assemblea del 24 aprile disposta dai sindaci, annunciando azioni legali. Il fondo Elliott, salito all'8,8% (può aumentare fino al 13,7%), si scaglia contro i francesi definendo la decisione contro il collegio sindacale "un altro cinico tentativo di Vivendi di evitare la rendere conto e ritardare il voto degli azionisti".

Acquisti su Tenaris +2,80% e sulla galassia Agnelli a partire da Cnh Industrial +2,70%, rialzi di oltre due punti percentuali per Stm e Prysmian. Debole l'indice bancario che chiude poco sotto la parità, vendite invece su Banco Bpm che lascia sul terreno l'1,38%. In rosso anche A2A -1,28% e Moncler -1,08%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.