Home . Soldi . Finanza . Borsa, a Milano bene banche e Pirelli

Borsa, a Milano bene banche e Pirelli

Giù Mondadori

FINANZA
Borsa, a Milano bene banche e Pirelli

La Borsa di Milano chiude in lieve rialzo e sui massimi infra day. Il Ftse Mib segna +0,31% a 24.297 punti, in rialzo sul buon andamento dei bancari e di altri titoli ben comprati dopo i conti del primo trimestre del'anno, come Pirelli, che guadagna il 4,3% a 7,45 euro.

Andamento poco mosso anche per le piazze europee, che archiviano miste gli scambi: dopo una giornata per lo più in territorio negativo, Parigi segna +0,23%, Londra +0,16% e Amsterdam +0,17%. Restano negative Francoforte (-0,06%) e Madrid (-0,5%).

La Borsa di Wall Street è alle prese con i realizzi dopo più sedute consecutive in deciso rialzo. Il Nasdaq perde l'1,08% e il Dow Jones cede lo 0,94%. Sul mercato dei cambi, l'Euro è in calo a 1,19 dollari, il prezzo del greggio a New York resta sopra i 70 dollari al barile.

Lo spread tra Btp e Bund tedeschi resta stabile intorno ai 130 punti.

Nel dettaglio del paniere di Milano, Mps tira il fiato dopo due giorni di rally e chiude in calo dell'1,5% a 3,23 euro. In ribasso anche Unipolsai (-1,9%), Banca Mediolanum (-1,68%) e Mediobanca (-0,7%). Mediaset cede lo 0,18%.

Sono in buon rialzo i titoli bancari: Ubi banca guadagna l'1,7%, Banco Bpm l'1,17%. Saipem è maglia rosa (+2,4%). Sul'All Share, è pesante Mondadori dopo i conti del trimestre, che hanno visto aumentare la perdita: il titolo cede il 3,4%. La trimestrale non aiuta Cairo Communication, che chiude in calo del 4,07%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.