Home . Soldi . Finanza . Borse europee positive, Milano +1,4%

Borse europee positive, Milano +1,4%

FINANZA
Borse europee positive, Milano +1,4%

Chiusura positiva per le principali piazze finanziarie europee, nel giorno in cui il presidente della Bce, Mario Draghi, ha chiarito che la "crescita è solida e diffusa". E questo "nonostante le incertezze sul commercio globale". La Banca centrale ha anche mantenuto invariati i tassi di interesse, come da attese, almeno fino all'estate del 2019. Ieri intanto il presidente americano Donald Trump e il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker hanno annunciato una intesa sui dazi. In questo scenario, Francoforte ha terminato la giornata con un rialzo dell'1,83%, Parigi ha segnato +1%, Londra +0,06%. A Milano, il Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni con un progresso dell'1,4% a 21.862 punti, mentre l'All Share ha registrato +1,38% a 24.105.

Tra le blue chips si assiste al rimbalzo di Fca che chiude in progresso del 3,5%. Ma tutta la galassia Agnelli è ben intonata, soprattutto Cnh reduce dalla diffusione dei conti (guadagna il 10,63%). La società ha anche rivisto al rialzo la guidance per il 2018. Exor, cassaforte della famiglia, segna un progresso del 3,88%, mentre Ferrari avanza del 2,5%. Azimut ha terminato in progresso del 7,74%.

Anche la società di risparmio gestito ha diffuso oggi i conti del semestre che indicano un utile netto consolidato pari a 72,6 milioni di euro (rispetto a 121,2 milioni del primo semestre 2017), ricavi consolidati a 375,7 milioni (415,4 milioni nello stesso periodo dell'anno precedente). In rosso Moncler, che cede il 3,53%,.Anche la maison del Galletto ha diffuso ieri i conti: l'utile è balzato del 47%, oltre le attese. Vendite anche su Brembo che lascia sul parterre il 2,41% e Campari -2,09%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.