Home . Soldi . Finanza . Borse europee chiudono settimana con il segno più, Milano la migliore

Borse europee chiudono settimana con il segno più, Milano la migliore

FINANZA
Borse europee chiudono settimana con il segno più, Milano la migliore

Le Borse europee chiudono positive una settimana dominata dalla cautela. Alle prese con i negoziati tra Usa e Cina sulla guerra commerciale dei dazi e in attesa di conoscere le decisioni della Fed, che oggi ha fatto sapere di voler proseguire la strategia di un graduale rialzo dei tassi, i mercati hanno mantenuto un cauto, ma costante rialzo: Parigi chiude a quota +0,24%, Francoforte +0,23%, Londra +0,19%, Amsterdam +0,25% e Bruxelles +0,17%.

Piazza Affari mette a segno il risultato migliore: l'indice Ftse Mib termina gli scambi con un progresso dello 0,65%, l'All Share segna +0,50%.

Il principale listino milanese è trainato in particolare dalla buona performance di Fca, che incassa oltre tre punti percentuali (+3,25% a 14,49 euro per azione) e del titolo Ferrari, che avanza di quasi due punti percentuali (+1,90% a 9,96 euro).

Risultati positivi anche per il comparto lusso: Ferragamo guadagna oltre un punto e mezzo percentuale (+1,56% a 20,80 euro), seguito da Moncler in crescita dell'1,35%. Sul fronte opposto Pirelli, maglia nera, che lascia sul terreno quasi tre punti percentuali (-2,77% a 7,15 euro). Chiudono negative anche le utility di energia e gas, con Snam che arretra di quasi due punti percentuali (-1,94%) seguita da A2a (-1,34%) e Terna (-0,97%).

Banche sostanzialmente positive: Ubi chiude in rialzo dell'1,04% seguita da Banco Bpm +0,86%, Unicredit +0,53% e Intesa Sp +0,16%; Bper, unica in territorio negativo, cede lo 0,25%.

Lo spread continua a crescere e in chiusura raggiunge i 280 punti base, con un rendimento al 3,15%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.