Home . Soldi . Finanza . Piazza Affari chiude in rialzo con calo spread, Milano +1%

Piazza Affari chiude in rialzo con calo spread, Milano +1%

FINANZA
Piazza Affari chiude in rialzo con calo spread, Milano +1%

Piazza Affari chiude tonica una seduta in controtendenza rispetto alle altre borse europee, spinta dal calo dello spread. Il mercato sembra aver apprezzato le dichiarazioni del vicepremier Matteo Salvini, che ha detto che la legge di Stabilità rispetterà le regole europee e taglierà il carico fiscale. A Milano il Ftse Mib segna un rialzo dell'1,01% a 20.601 punti, con lo spread Btp-Bund in netto calo a 267 punti, con il rendimento del Btp decennale al 3,03%. A pesare sulle altre borse europee sono stati i nuovi timori per la guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina e le preoccupazioni per lo stato di salute dei mercati emergenti. Londra segna una flessione dello 0,62%, Francoforte dell'1,10% e Parigi dell'1,31%.

Sull'indice principale della borsa milanese brilla il comparto bancario, che respira con il calo dello spread. Intesa Sanpaolo svetta sul listino con un balzo del 5,18%. Bene anche Ubi Banca (+4,74%), Unicredit (+4,07%), Bper (+3,67%) e Banco Bpm (+2,55%). Acquisti anche su Poste Italiane (+2,64%) e sulle utility, con Terna, Snam, A2A ed Enel. Buoni rialzi per Fca (+1,72%) e Saipem (+1,55%).

Maglia nera è Tim, con una flessione del 5,41%, penalizzata da un report negativo e dalla pressione della concorrenza di Iliad. Male Mediaset (-3,39%), Stm (-2,46%), Cnh Industrial (-2,27%) e Atlantia (-2,23%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.