Home . Soldi . Finanza . Scatto spread, Milano in rosso

Scatto spread, Milano in rosso

FINANZA
Scatto spread, Milano in rosso

Fotogramma

Ancora nervosismo sui mercati. Le Borse europee annullano i rialzi della prima parte della seduta e chiudono in rosso. Milano, dopo essere arrivata a guadagnare circa un punto percentuale, cede lo 0,52% a 19.256 con lo spread tra Btp e Bund che risale a 311 punti base con un rendimento del decennale del 3,60%. Deboli, a differenza di Wall Street che tenta il rimbalzo dopo i forti ribassi delle ultime due sedute, i listini del Vecchio Continente: Londra cede lo 0,16%, Parigi perde lo 0,20% e Francoforte lascia sul terreno lo 0,13%. Il cambio euro-dollaro stabile sotto 1,16; rimbalza il petrolio.

A Milano banche e comparto auto debole. Maglia nera per Telecom che perde il 2,39% a 0,49 euro; vendite su Finecobank -1,89% e Ubi Banca che flette dell'1,50%. Ribassi di circa un punto per Campari, A2A e Moncler. Sulla parità invece Unipol, Mediaset e Tenaris. Miglior performance del Ftse Mib per Pirelli che guadagna il 3,08%; acquisti su Buzzi Unicem +2,67%, Banco Bpm +1,76% e Leonardo +1%. Sull'All Share corre Banca Carige +6,52% a 0,0049 euro all'indomani del cda che ha mostrato segnali di apertura verso una possibile aggregazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.