Home . Soldi . . Poletti a consulenti lavoro: collaboriamo per semplificare

Poletti a consulenti lavoro: collaboriamo per semplificare

Poletti a consulenti lavoro: collaboriamo per semplificare

“C’è molto lavoro da fare, noi vogliamo semplificare, perché l’Italia è un Paese troppo faticoso anche dal punto di vista delle norme del lavoro e della loro applicazione. Abbiamo bisogno di una grande collaborazione: i consulenti hanno una grande esperienza in questo campo e possono rappresentare un momento di confronto e di dialogo”. Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a Labitalia, a margine dell’8° congresso nazionale dei consulenti del lavoro, in corso a Fiuggi.

Per Poletti, ci deve essere “una piena collaborazione, nell’ambito della quale ognuno mantiene la propria responsabilità e il proprio ruolo, e ognuno contribuisce”. “Chi governa, ascolta, analizza, verifica e poi decide. Dall’altro lato, chi ha le competenze è in grado di fare delle proposte e suggerimenti che saranno tenuti nella giusta considerazione”, sottolinea.

Per Poletti, infatti, servono regole ‘buone’ per creare sviluppo. “Noi vorremmo veramente -continua il ministro- che con una politica di rilancio dello sviluppo del nostro Paese, a fianco del rilancio economico e quindi anche delle opportunità occupazionali, ci fossero buone regole che consentano alle imprese e lavoratori di vivere al meglio questa parte della loro vita. Pensiamo che questo sia un lavoro da fare rapidamente, abbiamo presentato la delega in Parlamento, vorremmo entro fine anno chiudere questa fase, in modo tale -conclude- che con i decreti le cose vadano in piena attuazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.