Home . Soldi . . Risso (Fit), molti scelgono tabaccaio per saldo Tasi e Imu

Risso (Fit), molti scelgono tabaccaio per saldo Tasi e Imu

17.000 gli esercizi che garantiscono orario lungo e nessuna fila

Risso (Fit), molti scelgono tabaccaio per saldo Tasi e Imu

Ancora una manciata di ore per pagare nei termini regolari il saldo di Tasi e Imu (eccezion fatta per i comuni alluvionati che hanno tempo fino al 22 dicembre). Oltre agli sportelli postali e bancari, quest'anno i cittadini hanno una possibilità in più: pagare l'F24 in tabaccheria. "Il pagamento di Tasi e Imu -spiega a Labitalia Giovanni Risso, presidente della Federazione italiana tabaccai- può essere effettuato senza aggravio di costi per il contribuente presso uno dei nostri 17.000 esercizi presenti in Italia dotati di collegamento con Itb (la banca del sistema dei tabaccai ndr). E stiamo vedendo che moltissimi cittadini hanno scelto la tabaccheria anche per pagare le tasse sulla casa".

"I vantaggi per i cittadini sono notevoli: intanto -assicura Risso- l'orario, che va mediamente dalle 6 di mattina fino alle 20 e che nessun altro ufficio o sportello è in grado di assicurare".

"Poi -prosegue Risso- c'è la velocità con cui i cittadini possono fare l'operazione di pagamento, senza prendere numeretti e senza fare fila. Inoltre, il tabaccaio è, per molti, una figura di fiducia, una persona che si conosce da anni, e questo ha incoraggiato molti a recarsi in tabaccheria per pagare Tasi e Imu".

"Il costo di ogni operazione è poco, pari a 70 centesimi, e non è a carico del contribuente", spiega Risso che aggiunge come il vantaggio per il tabaccaio che attivi i servizi di pagamento fiscale o di bollettini postali non stia tanto nella remunerazione diretta, quanto piuttosto "nel fatto che i nostri clienti sono sempre più soddisfatti". "Questo ci aiuta a fidelizzare la clientela o ad acquisirne di nuova", osserva Risso.

Ma c'è anche un cambiamento in atto della classica figura del tabaccaio, dal quale fino a qualche anno fa ci si recava solo per comprare sigarette, fiammiferi e valori bollati.

"Certamente: parallelamente -conferma Risso- al calo del consumo di sigarette, la tabaccheria ha subito un'evoluzione. E' diventata il centro di una serie di servizi al cittadino, che vanno dai giochi ai valori bollati telematici, dal pagamento di multe, imposte a bollette alle ricariche telefoniche on line".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.