Home . Soldi . . Friuli Venezia Giulia: Bolzonello, Start Cup sinergia ricerca-economia-istituzioni

Friuli Venezia Giulia: Bolzonello, Start Cup sinergia ricerca-economia-istituzioni

Friuli Venezia Giulia: Bolzonello, Start Cup sinergia ricerca-economia-istituzioni

"Start Cup Fvg 2015, l'iniziativa che sintetizza Start Cup Fvg e Start Up Fvg, è un significativo esempio di sinergia tra il mondo dell'imprenditoria, in particolare giovanile, e quello della ricerca, e consente di guardare al futuro con prospettive di sviluppo per il tessuto economico produttivo del Friuli Venezia Giulia". Lo ha affermato, a Pordenone, il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia e assessore alle Attività Produttive, Sergio Bolzonello, intervenendo nella sede di Unindustria all'evento di lancio di 'Start Cup 2015 - Il futuro è la tua impresa', la sfida lanciata al mondo dell'imprenditorialità e universitario, per la produzione di progetti da concretizzare attraverso la creazione di nuove aziende, che mette a disposizione dei vincitori un budget complessivo di 120 mila euro proprio per favorire la nascita di nuove imprese.

Imprese che dovranno sviluppare le tematiche attinenti alle scienze della vita, alla tecnologia, comunicazione, informazione e all'e-commerce, sostenibilità ambientale ed efficentamento energetico, e sviluppo tecnologico.

Il vicepresidente Bolzonello, intervenuto a conclusione della presentazione di Start Cup Fvg 2015, nel corso della quale è stato ribadito l'obiettivo del progetto, ovvero favorire la cultura d'impresa, stimolando fra l'altro la curiosità e la creatività che sono tra le caratteristiche insite nei giovani del Friuli Venezia Giulia, ha colto l'occasione per ringraziare il Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Fvg per "avere voluto e saputo far mettere in gioco le potenzialità e le componenti dell'economia e della ricerca della nostra Regione". "In particolare - ha aggiunto il vicepresidente - per averlo fatto in un breve arco di tempo, valorizzando due iniziative esistenti".

Bolzonello ha infatti ricordato di avere stimolato i giovani imprenditori a far crescere la 'business plancompetition', che è mirata a sostenere anche la nascita e la crescita di imprese innovative e a diffondere la cultura imprenditoriale anche nel mondo accademico e nel territorio, incentivando lo sviluppo economico e l'attrazione di nuovi investimenti. "E' significativo - ha aggiunto il vicepresidente - che in questa occasione si siano riuniti i rappresentanti delle componenti principali dell'economia e della ricerca dell'intera regione, ovvero gli attori dei soggetti che possono dare gambe e concretezza ai sogni, costituiti dai progetti innovativi, per utilizzare al meglio le risorse a disposizione al fine di stimolare la crescita dell'economia".

"Nel mondo dell'economia - ha sostenuto Bolzonello - se è importante la logistica in quando la sua razionalizzazione consente i ricavi, allo stesso tempo è parimenti importante la logistica del sapere, perché consente di concentrare gli sforzi su obiettivi concreti. Le nostre imprese - ha precisato - potranno battere la crisi se sapranno, come accade in questo caso, valorizzare il sistema dei saperi, percorrendo un cammino comune assieme al mondo della ricerca e alle istituzioni".

"E la Regione - ha concluso Bolzonello a tal proposito - sta facendo la sua parte: ha definito gli strumenti adatti per poter accompagnare questo processo di sviluppo; ha infatti approvato nella scorsa seduta della giunta regionale la specializzazione intelligente, mentre si sta concludendo la definizione del Piano operativo regionale del programma Fesr, e stanno per essere predisposti i bandi per l'accesso al Psr".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.