Home . Soldi . . Per Pos negli studi professionali oneri ridotti al minimo

Per Pos negli studi professionali oneri ridotti al minimo

Convenzione stipulata tra la Fondazione Studi e Wallet

Per Pos negli studi professionali oneri ridotti al minimo

I consulenti del lavoro potranno ridurre al minimo i costi di gestione del pos grazie alla nuova convenzione stipulata tra la Fondazione Studi e Wallet-E, società attiva nel settore di realizzazione e commercializzazione di servizi telematici per i pagamenti rientranti nel circuito delle carte di credito-debito.

"Nonostante la categoria -si legge in una nota- continui a sostenere che gli oneri legati a questi adempimenti non debbano ricadere né sui cittadini, né sui professionisti, nelle more dell’evoluzione di un processo normativo che quasi certamente definirà sanzioni per chi non rispettava l'obbligo del Pos per pagamenti superiori ai 30 euro, viene data la possibilità agli iscritti all’Ordine di ridurli al minimo".

A chi aderirà alla convenzione verrà fornito un dispositivo hardware Wallet-Abile a 69 euro (iva esclusa) che verranno rimborsati interamente nel caso di sottoscrizione di una carta Business American Express. Il costo delle transazioni sarà di 0,25 euro cadauna oltre a una percentuale del 2,50% o dell’1% sul valore della stessa, rispettivamente in caso di pagamenti effettuati tramite carte di credito o di debito (Bancomat & PostePay).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI