Home . Sostenibilita . Appuntamenti . Arte urbana, in mostra a Roma il 'Clima Estremo' di Tellas /Foto

Arte urbana, in mostra a Roma il 'Clima Estremo' di Tellas

APPUNTAMENTI
Arte urbana, in mostra a Roma il 'Clima Estremo' di Tellas /Foto

Tellas - Ritratto (Outdoor 2016) credits AlbertoBlasetti

Gli eventi meteo estremi, effetto dei cambiamenti climatici, come filo conduttore della mostra personale di Tellas, uno dei più promettenti artisti del movimento internazionale dell'arte urbana, dal titolo significativo 'Clima Estremo' (15 ottobre-19 novembre, presso Wunderkammern in via Gabrio Serbelloni a Roma).

Per questa esposizione, Tellas introduce una nuova serie di lavori legati agli estremi cambiamenti climatici causati dal riscaldamento globale indotto dall'uomo. Il clima estremo - spiega una nota - una volta considerato un problema per un futuro lontano, si è spostato con forza nel nostro presente, diventando una delle principali sfide per la società contemporanea. La mostra personale Tellas è un percorso artistico che risponde alla necessità di tornare ad una connessione più intima con la natura.

Tellas (Cagliari, 1985) vive e lavora a Roma. È a Bologna, dove si laurea in Arti Visive all’Accademia di Belle Arti, che viene a contatto per la prima volta con la Urban Art. Nel 2014 è stato selezionato dall’Huffington Post US tra i 25 street artist più interessanti al mondo.

Le sue opere sono state esposte in importanti festival e istituzioni artistiche, sia nazionali che internazionali: Biennale di Venezia, con il suo progetto 'Becoming Marni (2015); il Bien Urbain Festival, Besançon (2014); Artmossphere, Biennale di Street Art di Mosca (2014); La Tour Paris 13 Project, Parigi (2013); Le 4 mur Festival, Niort (2012).

Inspirandosi alla sua terra natale, Tellas trasforma gli aridi paesaggi della Sardegna in opere poetiche. Giustapponendo la sua opera direttamente nel contesto urbano, Tellas riflette sui legami tra uomo e natura e le dinamiche complesse che ci fondono in un unico sistema.

Per la sua mostra a Wunderkammern, Tellas presenterà nuovi lavori su tela, tessuto, disegni su carta ed incisioni, insieme ad un’installazione e una video-proiezione. Una serigrafia in edizione limitata sarà presentata in occasione dell’evento. Come anteprima della mostra, l’artista ha creato un’installazione site-specific, intitolata Punti di vista, in mostra all'Outdoor Festival (Ex Caserma, Via Guido Reni 7, Roma) fino al 31 ottobre 2016.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI