Home . Sostenibilita . Appuntamenti . Parte Appennino Bike Tour, 2.600 km alla scoperta dell'Italia

Parte Appennino Bike Tour, 2.600 km alla scoperta dell'Italia

Per promuovere lo sviluppo sostenibile e rilanciare il patrimonio ambientale delle aree interne

APPUNTAMENTI
Parte Appennino Bike Tour, 2.600 km alla scoperta dell'Italia

(Fotolia)

Un totale di 2600 km tutti da pedalare, in 42 tappe, attraversando 296 comuni, 14 regioni e 25 parchi nazionali e regionali lungo l’Appennino, da Nord a Sud, con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio e rilanciarne il patrimonio ambientale. Parte Appennino Bike Tour, il ciclo-viaggio alla scoperta dell’Italia che vedrà protagonisti sindaci e istituzioni di tutta Italia che prenderanno parte all’iniziativa portando il drappo tricolore da municipio a municipio in un'ideale staffetta.

Primo appuntamento venerdì 14 luglio alla scoperta di Altare, in provincia di Savona, ma il via ufficiale del Giro sarà sabato 15 luglio dal Museo dell’Arte Vetraria alla volta di Rossiglione, in provincia di Genova. La staffetta istituzionale sarà coordinata del team di Vivi Appennino. Ai sindaci che saliranno in sella saranno messe a disposizione bici a pedalata assistita. Potranno liberamente unirsi al Giro con la propria bicicletta associazioni, pro-loco, gruppi sportivi, ciclisti professionisti ed amatoriali.

La giornata in programma venerdì ad Altare, inizia alle ore 14 nel centro del paese dove verranno aperte le fornaci delle botteghe artigiane per permettere a tutti di ammirare i maestri vetrai all'opera. Il programma continua con la visita al centro abitato tra vetrine a tema bici e tricolore, laboratori artistici e il Museo dell’Arte Vetraria Altarese con fornace al lavoro.

"Da giovedì a sabato le fornaci del vetro di Altare saranno aperte e vedranno all’opera importanti maestri vetrai di Murano. Questa iniziativa da sempre richiama numerose persone sul territorio - spiega il sindaco di Altare, Roberto Briano - e l’abbiamo riproposta per abbinare all’aspetto sportivo anche quello culturale".

Il progetto è promosso da ministero dell’Ambiente, Confcommercio e Vivi Appennino, con il supporto della Federazione Ciclistica Italiana, Legambiente, Touring Club, Unione Nazionale delle Pro-loco Italiane, Multidistretto Lions Club International. Tutte le tappe di Appennino Bike Tour e maggiori info su http://appenninobiketour.com/

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI