Home . Sostenibilita . Appuntamenti . FestambienteSud a Monte Sant’Angelo, si celebrano i siti Unesco

FestambienteSud a Monte Sant’Angelo, si celebrano i siti Unesco

Dal 17 al 19 agosto e poi a dicembre concerti, incontri e visite guidate per celebrare i siti Unesco

APPUNTAMENTI
FestambienteSud a Monte Sant’Angelo, si celebrano i siti Unesco

Gianluca Petrella

Monte Sant’Angelo, con i suoi due siti Unesco (il Santuario di San Michele Arcangelo e, dal 7 luglio 2017, le faggete vetuste della Riserva naturale Foresta Umbra), ospita FestambienteSud, il festival di Legambiente per il Sud Italia.

Per la sua tredicesima edizione, dedicata al tema “Il bene è culturale”, l’appuntamento si sdoppia con due tappe in programma: la prima, dal 17 al 19 agosto, è la festa nel centro storico di Monte Sant’Angelo e in Foresta Umbra; la seconda è dal 7 al 10 dicembre, con la rassegna jazz a cura di Paolo Fresu, direttore artistica del festival. A queste due tappe si aggiungerà, nel periodo natalizio, il Teatro Civile Festival.

Il programma della tappa estiva prevede conferenze dedicate ai beni culturali, la mostra dell’artista Fidelia Clemente, visite guidate al patrimonio Unesco del territorio, un’iniziativa di rigenerazione urbana con la street art, i concerti nel chiostro delle Clarisse. Musica anche in Foresta Umbra con il concerto del trombonista Gianluca Petrella. Programma che si intreccia a quello di “Junno. Piccolo Festival del Rione” dedicato alla letteratura.

"Il pregio della manifestazione - commenta l’assessore regionale all’industria del Turismo e della Cultura, Loredana Capone - sta anche nel fatto che, in linea con la strategia del piano Strategico Puglia365, punta sulla cultura e sui borghi dell’entroterra pugliese per poter allungare la stagione turistica".

"Quest’anno – sottolinea il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo – il tema 'Il bene è culturale' prelude al grande evento 'Matera 2019' che coinvolgerà l’Italia intera e, in particolare il nostro Sud. Parlare di cultura significa contribuire alla costruzione di una comunità basata su nuovi modelli di vita e di sviluppo economico. La spettacolare location del centro storico, che avvolge la Basilica di San Michele Arcangelo, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, arricchisce ulteriormente l’iniziativa rendendola unica nel suo genere e punto di riferimento di tutta l’offerta culturale pugliese".

FestambienteSud 2017 al momento gode del sostegno di Regione Puglia, Parco Nazionale del Gargano (di cui fa parte la Foresta Umbra) e Comune di Monte Sant’Angelo.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI