Home . Sostenibilita . Appuntamenti . Laghi in festa, a Molveno la prima edizione del festival

Laghi in festa, a Molveno la prima edizione del festival

Protagonisti mobilità sostenibile, sport, turismo slow ma anche innovazione e informatica

APPUNTAMENTI
Laghi in festa, a Molveno la prima edizione del festival

Non solo località balneari, l’Italia vanta anche molte piccole località lacustri circondate da splendidi paesaggi naturali, che hanno saputo coniugare turismo e sostenibilità ambientale. Dai laghi alpini, come Molveno, Fiè, Monticolo, Avigliana Grande e Mis, a quelli del centro Italia come i laghi dell’Accesa e Martignano; e poi Garda e Como: sono alcuni dei tanti bacini lacustri che in questi anni si sono guadagnati le vele di Legambiente e Touring Club Italiano, ora al centro della prima edizione del festival “Laghi in Festa”.

Il festival, organizzato da Legambiente, Comune di Molveno, Provincia di Trento e Trentino Marketing, prende il via oggi a Molveno, in Trentino Alto Adige. Fino al 1 ottobre, in programma ci sono workshop, incontri e riflessioni sulle buone pratiche legate alla gestione sostenibile del territorio e al turismo ambientale. Al centro di Laghi in Festa, mobilità dolce e sostenibile, attività sportive, turismo a passo lento, ma anche innovazione e informatica al servizio di un turismo di qualità, rispettoso dell’ambiente e attrattivo.

Obiettivo: tessere una rete fra i territori, rendendo protagoniste le comunità e replicando le buone pratiche già in atto.

Qualche esempio? Il progetto della ciclabile “Garda by bike”, un anello lungo 140 km che in alcuni tratti lambisce l’acqua. O Castello dell’Acqua, piccolo comune sulle Prealpi Orobiche Valtellinesi che ha creduto e provveduto al mantenimento di una rete escursionistica di sentieri ad alto valore turistico ed etnografico. E in tema sportivo, la prima edizione di X-trail natural obastacle race 2017, dal 30 settembre al 1 ottobre a Molveno, per tutti coloro che amano la corsa e le gare trail su percorsi disseminati di ostacoli naturali.

“I laghi rappresentano per il nostro Paese un elemento importante di ricchezza ambientale, economica e di valorizzazione del territorio, ma sono anche tra gli ecosistemi più a rischio del Pianeta - dichiara Sebastiano Venneri, responsabile turismo di Legambiente - Per questo con Laghi in Festa vogliamo aprire un momento di riflessione e confronto sui borghi lacustri della Penisola e su un turismo di qualità e sostenibile legato alle eccellenze del territorio e in grado di generare economie più solide, professionalità, offerta turistica specializzata di qualità”.

La manifestazione dedica ampio spazio anche a innovazione e laboratori sperimentali con hackathon, la maratona informatica di 24 ore: i partecipanti dovranno realizzare progetti per la mobilità sostenibile in montagna e lunedì 1 ottobre ci sarà l’esposizione dei progetti vincitori. Tra le associazioni che in questi tre giorni parteciperanno a Laghi in festa, anche Borghi Autentici Italiani che crede molto nella rete tra territori e comunità.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI