Home . Sostenibilita . Appuntamenti . A Genova la Smart Week dedicata alle città intelligenti

A Genova la Smart Week dedicata alle città intelligenti

Dal 20 al 24 novembre la settimana promossa da Comune di Genova e Genova Smart City

APPUNTAMENTI
A Genova la Smart Week dedicata alle città intelligenti

Cinque giornate, quattro temi (Business Models & Solutions, Impresa 4.0, Urban Platform, Green Solutions), 19 sessioni, 15 progetti europei, oltre 200 relatori: questi i numeri della III edizione della Genova Smart Week - L’energia dell’innovazione, la settimana dedicata alle città intelligenti, promossa dal Comune di Genova e dall’associazione Genova Smart City con il supporto tecnico e organizzativo di Clickutility Team, dal 20 al 24 novembre.

Inaugurazione il 20 novembre a Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova, con la conferenza istituzionale aperta a tutta la cittadinanza, avviata dal sindaco Marco Bucci e il coinvolgimento di istituzioni e aziende del territorio. Nel pomeriggio, la sessione tematica “Business Models & Solutions per lo sviluppo e finanziamento della Smart City analizzerà i nuovi modelli di sostenibilità economica per lo sviluppo della città intelligente. Nei giorni successivi i convegni si alterneranno tra Palazzo Tursi e Palazzo Tobia Pallavicino, sede della Camera di Commercio di Genova.

Il 21 novembre con “Impresa 4.0” si parlerà del Piano Industria 4.0 promosso dal ministero allo Sviluppo Economico, in particolare della fase due che si rivolge anche alle piccole e medie imprese con alto potenziale di digitalizzazione. Durante i lavori introdotti da Giancarlo Vinacci, assessore allo Sviluppo economico, rapporti e sviluppo sinergie con Università, Comune di Genova, si analizzeranno le competenze necessarie per la transizione delle aziende e delle istituzioni verso una produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa e delle best practice con testimonianze dirette delle aziende.

Saranno analizzate le tecnologie a disposizione (big data, Internet of Things e robotica) per lo sviluppo dell’industria futura, soffermandosi sui nuovi modelli di gestione ed evoluzione dei processi di produzione nelle aziende, per poi analizzare le strategie di internazionalizzazione dell’impresa e le soluzioni innovative sostenibili.

E' incentrata sulla sostenibilità ambientale e sul recupero urbano, la sessione Green Solutions per la rigenerazione urbana con "Urban Agenda for the Eu - Climate Adaptation Partnership". Il 22 novembre l’attenzione si sposterà sul tema “Urban Platform”, occasione di confronto con esperti a livello internazionale sul tema delle piattaforme di governance integrate e di interoperabilità tra tecnologie energetiche, comunicazioni mobili e infrastrutture per il miglioramento dei servizi ai cittadini e alle imprese.

La conferenza finale di R2Cities presenterà invece i risultati di questo progetto europeo dedicato alla riqualificazione sostenibile di una parte del quartiere "San Pietro (Lavatrici)" a Genova Prà che ha permesso una riduzione dei consumi energetici e della produzione di gas a effetto serra con relativo miglioramento delle condizioni di benessere abitativo.

Spazio alla sicurezza informatica con il focus “Security, Cyber Security & IoT Solutions” che affronterà il tema soffermandosi sulle azioni di governo e sulle case history internazionali, e con il workshop “Agenda Digitale Europea e Cyber Security” realizzato in collaborazione con Centro Europe Direct – Comune di Genova. Nell’ambito Green Solutions, si svolgerà il workshop “Pclaircity& Climaera – Alcotra Projects” in collaborazione con la Regione Liguria.

La giornata del 23 novembre sarà dedicata alle soluzioni 'green' per la rigenerazione urbana. Saranno presentati i risultati del progetto Unit-e per lo sviluppo di una Rete Europea per la ricarica dei veicoli a trazione elettrica che ha rafforzato una rete di centraline “fast charge”, già operativa in Inghilterra, Irlanda e Francia, estendendola sul versante italiano con un corridoio completamente attrezzato che unisce Dublino a Genova, passando sull’asse Genova – Ventimiglia, da Genova Porto Antico lungo l’A10.

Seguirà una sessione dedicata al Piano di sviluppo della mobilità elettrica nella regione Liguria con il coinvolgimento del ministero dell’Ambiente e della Commissione Trasporti Senato. In chiusura, un approfondimento sulla mobilità urbana sostenibile che evidenzierà il ruolo del Comune di Genova e le linee guida per definire standard e regolamenti e fornirà strumenti per avviare partnership con il settore privato.

Si parlerà invece di teleriscaldamento nel workshop “Celsius Eu Project”, organizzato in collaborazione con il Comune di Genova, che presenterà la conferenza finale di questo progetto che punta a riutilizzare il calore prodotto in eccesso come fonte di riscaldamento per gli edifici e che riguarda a Genova l’area delle Gavette a Molassana, dove è stato impiantato il dimostratore genovese.

Tra gli altri appuntamenti: la premiazione Smart Cup Liguria e Smau Liguria a Palazzo della Borsa il 23 novembre. La giornata di chiusura del 24, sarà dedicata ancora alle soluzioni green con un focus su “Smart Building & Efficienza Energetica” che affronterà le politiche governative per ridurre i consumi energetici e aprire la strada alla diffusione di edifici intelligenti, presentando lo stato dell’arte in Italia e le best practice a livello internazionale, nazionale e locale.

In contemporanea si svolgerà il terzo workshop di Xeric, progetto il cui obiettivo è quello di sviluppare un sistema di controllo del sistema di condizionamento a bordo veicolo che consente di ridurre al minimo il 50% dell’energia utilizzata per il comfort dei passeggeri durante tutto l’anno.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI