Home . Sostenibilita . Appuntamenti . Nel 2018 Bologna capitale mondiale della dieta mediterranea

Nel 2018 Bologna capitale mondiale della dieta mediterranea

Ospiterà i primi 'Stati generali' internazionali

APPUNTAMENTI

Nel 2018, anno del cibo italiano, Bologna diventa capitale mondiale della dieta mediterranea. Qui si terranno i primi 'Stati generali' internazionali di questo modello nutrizionale oltre ad un fitto programma di incontri, dialoghi, lezioni e seminari.

Il 2018 del Parco Agroalimentare Fico Eataly World si apre, infatti, nel segno dell’intenso programma promosso dalla Fondazione Fico per l’Educazione Alimentare e alla Sostenibilità: oltre 40 eventi nei primi 90 giorni dell’anno, dal 10 gennaio al 28 marzo, riuniti in un cartellone curato da un network di riferimento per la cultura agroalimentare e la cura della salute.

Enpab - Ente nazionale di Previdenza e Assistenza Biologi, Azienda Usl di Bologna, Università Suor Orsola Benincasa - MedEat Research di Napoli e Last Minute Market sono partner di Fondazione Fico nella realizzazione dei 'Per_corsi, Eventi&dialoghi sul cibo' rivolti a cittadini di ogni età.

"E con l’avvio del 2018, la nostra prima stagione di promozione dell’educazione alimentare - dice il presidente di Fondazione Fico Andrea Segrè - le attività rivolte al pubblico troveranno un momento di alto rilievo: nell’Anno che celebra il cibo italiano in rapporto alla cultura, Bologna sarà la capitale mondiale della Dieta Mediterranea. Ospiterà infatti i primi 'Stati generali' internazionali promossi dal Governo italiano sul modello nutrizionale più sano e sostenibile nella storia dell’umanità. L’evento sarà programmato nell’ambito della terza edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo e proprio la Dieta Mediterranea sarà alla base di uno specifico Protocollo d'Intesa per la valorizzazione all'estero della Cucina Italiana di Qualità".

"Fondazione Fico investe nell’educazione alimentare dei cittadini: un obiettivo per il quale ha messo a budget 100mila euro in questo 2018, come da mandato dei suoi soci", sottolinea il Segretario Generale di Fondazione Fico Alessandro Bonfiglioli.

"In questa direzione puntiamo ad offrire, a regime, un evento culturale, scientifico o tecnico per ogni giornata di apertura di Fico - spiega il coordinatore scientifico della Fondazione, Duccio Caccioni - I nostri percorsi formativi spazieranno dall’orticoltura urbana all’apicoltura e troveranno momenti di eccellenza attraverso i grandi eventi internazionali, come Bologna Award - International Sustainability and Food, ideato in sinergia con Caab, che diventerà annuale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.