Home . Sostenibilita . Appuntamenti . Riciclo, va in scena 'Carta d'imbarco'

Riciclo, va in scena 'Carta d'imbarco'

APPUNTAMENTI
Riciclo, va in scena 'Carta d'imbarco'

Il riciclo di carta e cartone in uno spettacolo teatrale: è “Carta d’Imbarco – Un viaggio nel riciclo di carta e cartone” che riprende il suo tour lungo l’Italia partendo da Stradella. Lo spettacolo di Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, racconta il ciclo del riciclo della carta toccando temi come la cura del luogo in cui abitiamo, la salvaguardia dell’ambiente, l’attenzione al rifiuto e allo spreco.

In programma giovedì 21 febbraio, con due turni alle ore 9.00 e alle ore 11.00 al Teatro sociale di Stradella, l’iniziativa è realizzata in collaborazione con Broni e con il patrocinio del ministero dell’Ambiente, di Anci, di Fise Assoambiente e Utilitalia.

“Carta d’Imbarco” si rivolge ai ragazzi delle scuole superiori e lo fa con il linguaggio semplice e diretto del giornalista e autore Luca Pagliari che, prendendo spunto dalla lettera enciclica ‘Laudato sì’, racconta il viaggio di una scatola di cartone verso una nuova vita grazie al riciclo: dal momento in cui, usata, viene destinata alla raccolta differenziata, fino alla sua rinascita come nuovo imballaggio.

“Lo spettacolo teatrale ‘Carta d’imbarco’ percorre l’Italia da nord a sud per supportare l’intento dei Comuni convenzionati di informare e sensibilizzare i cittadini, in particolare il pubblico degli adolescenti, in merito alla corretta raccolta differenziata di carta e cartone”, dichiara il direttore generale di Comieco Carlo Montalbetti.

“Nel 2017 - continua Montalbetti - abbiamo registrato a Stradella un pro capite di raccolta di carta e cartone di oltre 23 kg/ab, un dato che può essere ancora migliorato sia in quantità che qualità, se consideriamo che la media di raccolta del Nord Italia si attesta sui 63 kg/ab. Ci auguriamo che l’impegno degli abitanti migliori sempre di più, supportati anche dal fatto che dal 1 marzo partirà il porta a porta su tutto il territorio comunale”.

"L'attuale 35% è poco, facciamo un passo avanti, arriviamo almeno al 50% di differenziata nel 2018, e almeno il 60% nel 2019 - dichiara il sindaco del Comune di Stradella Pier Giorgio Maggi - Invito tutti a comportamenti virtuosi, volti al miglioramento della nostra qualità della vita".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.