Home . Sostenibilita . Best Practices . Salvare dalla cecità 112mila persone in Etiopia, a Natale Cbm Italia e L’Occitane en Provence insieme

Salvare dalla cecità 112mila persone in Etiopia, a Natale Cbm Italia e L’Occitane en Provence insieme

Obiettivo, salvare dalla cecità 112.441 persone

BEST PRACTICES
Salvare dalla cecità 112mila persone in Etiopia, a Natale Cbm Italia e L’Occitane en Provence insieme

Salvare dalla cecità 112.441 persone in Etiopia: è il traguardo che si sono poste Cbm Italia Onlus, organizzazione umanitaria internazionale impegnata nella cura e prevenzione della cecità evitabile nei Paesi del Sud del mondo, e L’Occitane en Provence per questo Natale. In Etiopia, i medici e gli operatori Cbm sono impegnati nella lotta al tracoma, una patologia contagiosa che si diffonde in condizioni igieniche precarie e che, se non curata tempestivamente, porta alla cecità. Basta il bacio o la carezza di una mamma per passare la malattia al figlio e viceversa.

Eppure il tracoma è una malattia che, come avvenuto in Italia, si può debellare. Per farlo è necessario costruire pozzi per garantire l’accesso ad acqua pulita, informare la popolazione sull’importanza di lavarsi mani e viso, distribuire antibiotici di prevenzione e infine, se la patologia è conclamata, intervenire con operazioni chirurgiche. Grazie alla campagna “Regala la luce” Cbm Italia Onlus e L’Occitane hanno intrapreso un cammino insieme per portare la luce anche a chi è meno fortunato. Per ogni cofanetto venduto, L’Occitane donerà a Cbm Italia Onlus i fondi necessari per contribuire a salvare dalla cecità 10 persone in Etiopia.

Cbm Italia è un’organizzazione umanitaria impegnata nella cura e prevenzione della cecità e disabilità nei Paesi del Sud del mondo. Fa parte di Cbm, organizzazione attiva dal 1908 composta da 11 associazioni nazionali (Australia, Canada, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Kenya, Nuova Zelanda, Sud Africa, Svizzera e Usa) che insieme sostengono progetti e interventi di tipo medico, educativo e di sviluppo. Dal 1989 Cbm è partner dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta contro la cecità prevenibile e la sordità. Nell’ultimo anno abbiamo raggiunto 28,3 milioni di persone attraverso 628 progetti in 59 Paesi di tutto il mondo.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI