Home . Sostenibilita . Best Practices . Tornano le shopper firmate Willow

Tornano le shopper firmate Willow

L'artista Willow torna a illustrare le shopper in limited edition

BEST PRACTICES
Tornano le shopper firmate Willow

Anche una borsa della spesa, riutilizzata, può fare la differenza in un mondo che cerca di essere sempre più attento ai temi ambientali. In occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente del 5 giugno prossimo, dedicata quest'anno al contrasto dell'utilizzo 'usa e getta' della plastica, si rinnova la collaborazione decennale tra Wwf e Auchan Retail Italia, con l'ormai tradizionale lancio delle shopper 'limited edition'.

È l'artista Willow, già disegnatore dell’edizione 2016 delle shopper Auchan e Wwf, a colorare con i suoi personaggi Pop, insieme al Panda, le nuove shopper che dal 5 giugno saranno disponibili nei punti vendita Auchan, MyAuchan, Simply, IperSimply e PuntoSimply. La special edition 2018, in due versioni (gialla o blu), al prezzo di 2 euro, vede i piccoli personaggi di Filippo Bruno, in arte Willow, moltiplicarsi all'infinito, tra note, parole e suoni.

Ogni cliente potrà contribuire con questo gesto a sostenere il Wwf nei suoi progetti di conservazione degli habitat e delle specie a rischio del nostro Paese, in particolare supportando il Sistema delle Oasi, il network di aree protette gestite dal Wwf in Italia.

La collaborazione tra Auchan e Wwf è nata nel 2009 con la scelta di sostituire i sacchetti di plastica con borse riutilizzabili. "Ogni anno l'impegno si rinnova con la raccolta fondi attraverso la vendita delle shopper solidali e con tante iniziative di sensibilizzazione verso i clienti sviluppate quest’anno sul tema della lotta all’usa e getta - spiega Carlo Delmenico, direttore Responsabilità Sociale d'Impresa di Auchan e Simply - Le iniziative a favore di Wwf Italia ci hanno permesso, nel 2017, di raccogliere oltre 180.000 euro, arrivando così al risultato di 1 milione e oltre 670mila euro in quasi dieci anni di partnership".

"La possibilità di rivolgersi direttamente alle persone nei luoghi in cui avvengono i consumi è certamente una modalità d’azione efficace per promuovere uno stile di vita più sostenibile riguardo il tema dei consumi di risorse e dell’inquinamento, due tra le grandi emergenze da affrontare", afferma Eva Alessi, responsabile Consumi e Risorse Naturali di Wwf Italia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI