Avventura e solidarietà, conclusa la II edizione di Xtractor

A meno di 50 giorni dalla partenza, il 3 aprile da Cape Town, la spedizione di Xtractor ha raggiunto il suo obiettivo di girare in lungo e in largo il Sudafrica in sella a quattro trattori McCormick Serie X8 ed X7 gommati Bkt Tires, alla scoperta della natura più selvaggia e per portare un messaggio di amicizia e umanità.

Il docu-reality, ideato e diretto da Roberto Pinnelli e Luca Noris e prodotto da Id-Entity, è giunto al termine della sua avventura a Pretoria il 20 maggio scorso. La carovana di trattori ha percorso quasi ottomila chilometri in condizioni spesso avverse, attraverso territori desertici, oltrepassando la savana con i suoi magnifici animali, lungo la costa e oltre le imponenti e lussureggianti montagne del drago. Tre milioni di persone hanno seguito le avventure dei trattori di Xtractor con le oltre 50 video-pillole postate su Facebook e Youtube e attraverso le mille e più foto caricate sui canali Facebook e Instagram.

Oltre all’obiettivo di portare a termine il viaggio-avventura, la spedizione ha voluto dare un contributo solidale alla comunità sudafricana. Grazie alla collaborazione con Amref, McCormick Tractors, Bkt Tires, Getac, Fcf Forniture Cine Foto e Motorola Solutions Italia, Xtractor è riuscita a realizzare i due progetti umanitari che si era prefissata: arare un grande campo per la comunità di Ephraim Mogale, dove Amref è presente con un ambulatorio mamma-bambino, e spianare un terreno nel sobborgo di Sebokeng, nella cintura periferica di Johannesburg, per dare agli oltre mille studenti del complesso scolastico di Khutlo Tharo un campo da calcio dove giocare e fare attività fisica.