Home . Sostenibilita . Best Practices . Lotta allo smog: la Germania punta sul trasporto pubblico

Lotta allo smog: la Germania punta sul trasporto pubblico

Al via il progetto pilota, se dovesse funzionare le misure verranno estese a tutto il Paese

BEST PRACTICES
Lotta allo smog: la Germania punta sul trasporto pubblico

(Fotolia)

La Germania punta sul trasporto pubblico e sulle piste ciclabili per ridurre l'uso dell'auto privata e contrastare l'inquinamento atmosferico che, in molte città del Paese, ha superato i limiti imposti dall'Unione europea. Sono cinque le città coinvolte nel progetto pilota che dovranno presentare dei piani ad hoc per i quali il governo centrale ha messo in campo 130 milioni di euro da qui al 2020: Bonn, Essen, Mannheim, Reutlingen e Herrenberg.

Si tratta, per la Germania, di un test: se i piani per ridurre l'inquinamento atmosferico dovessero funzionare in queste cinque città, le stesse misure verranno poi estese a livello nazionale. Qualche esempio? Bonn prevede di introdurre, per i nuovi utenti del trasporto pubblico, un biglietto annuale da 365 euro, 1 euro al giorno.

Bruxelles ha minacciato di portare Berlino davanti alla Corte di giustizia europea per le ripetute violazioni dei limiti di inquinamento da NOx (gli ossidi di azoto) e per questo la Germania ha stanziato 1 miliardo di euro per combattere l'inquinamento atmosferico, con 250 milioni provenienti dalle case automobilistiche tedesche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.