Home . Sostenibilita . CSR . Lotta a povertà e spreco, raccolti 300mila pasti per le famiglie in difficoltà /Video

Lotta a povertà e spreco, raccolti 300mila pasti per le famiglie in difficoltà

Manager Coca-Cola Hbc Italia fa il punto dell’iniziativa con Banco Alimentare e Autogrill

CSR
Lotta a povertà e spreco, raccolti 300mila pasti per le famiglie in difficoltà /Video

(Fotolia)

Obiettivo raggiunto. L’iniziativa di Coca-Cola Hbc Italia, Autogrill e Banco Alimentare per il sostegno alle famiglie in difficoltà e la lotta agli sprechi ha centrato il suo obiettivo: 300mila pasti da donare a chi ne ha più bisogno. Fa il punto con l’Adnkronos Giangiacomo Pierini, direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione Coca-Cola Hbc Italia.

"Nel mese di novembre - spiega - insieme ad Autogrill abbiamo presentato negli oltre 400 punti vendita di Acafé sull’intero territorio nazionale la possibilità, acquistando un Menu Perfetto, di contribuire alla raccolta fondi che consentisse a Banco Alimentare di fornire pasti alle fasce della popolazione più sensibile. Il progetto è riuscito bene: abbiamo raggiunto l’obiettivo di 300mila pasti raccolti, l’equivalente di 150mila chili di cibo che Banco Alimentare ha potuto donare alle famiglie più indigenti".

Un’iniziativa che unisce il sostegno alla comunità con la lotta allo spreco alimentare. "Come azienda stiamo attenti ad evitare qualsiasi forma di spreco: spreco energetico, spreco di risorse idriche, spreco di materie prime in assoluto", continua Pierini. "Per noi è un obiettivo primario e perfettamente in linea, quindi, con le strategie dell’azienda. In questa particolare occasione abbiamo aiutato a ridurre gli sprechi alimentari e siamo molto orgogliosi come azienda di averlo fatto", sottolinea.

"Siamo fortemente radicati nella comunità italiana da oltre 90 anni con stabilimenti, con rete vendita e vogliamo essere parte di questa comunità in modo attivo contribuendo in prima battuta a rendere i nostri stabilimenti sempre più sostenibili e attenti all’ambiente che li ospita e investendo molto nelle persone, in formazione e sicurezza dei nostri colleghi”, conclude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.