Home . Sostenibilita . CSR . European Paper Recycling Awards alla carta italiana che ricicla il cuoio

European Paper Recycling Awards alla carta italiana che ricicla il cuoio

Favini premiata per la carta composta per il 25% di sottoprodotti della filiera della pelletteria

CSR
European Paper Recycling Awards alla carta italiana che ricicla il cuoio

Una carta riciclabile e compostabile al 100%, che si compone per il 25% di sottoprodotti della filiera della pelletteria, per il 40% di cellulosa di riciclo post consumo e per il 35% di fibre di cellulosa vergine certificata Fsc. Per questa innovazione, l'azienda Favini è stata premiata presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles agli European Paper Recycling Awards 2017, premio biennale, giunto alla sesta edizione, promosso dall’European Recycling Paper Council (Erpc).

Il premio è diretto ad imprese e istituzioni, associazioni, scuole, università e Ong che abbiano realizzato progetti di comunicazione, tecnologici e di ricerca e sviluppo sul tema del riciclo della carta, volte al miglioramento della raccolta, del recupero e del riciclo. Con questa iniziativa l’Erpc accende i riflettori su progetti innovativi che cambiano il modo di pensare sul riciclo della carta, il cui tasso dovrebbe raggiungere il 74% in Europa entro il 2019.

Ad apprezzare la carta Favini Remake, oltre all'Erpc, sono anche Benetton Group, che l'ha scelta per la sua campagna sulla sostenibilità utilizzandola per tutti i cartellini di United Colors of Benetton; Vivienne Westwood che l'ha scelta per i packaging; e Louis Vuitton che utilizza la Remake Sand per le shopper.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI