Home . Sostenibilita . CSR . 'Save Our Souls', progetto artistico per salvare gli oranghi

'Save Our Souls', progetto artistico per salvare gli oranghi

CSR
'Save Our Souls', progetto artistico per salvare gli oranghi

'Save Our Souls': un'enorme scritta nella foresta, un progetto artistico per salvare gli oranghi e rigenerare la foresta di Sumatra. Così il gruppo di artisti Splash and Burn in collaborazione con l’associazione Sumatran Orangutan Society (Sos) lancia un grido di aiuto nella foresta in Indonesia.

Il progetto fa seguito alla campagna #SOSsumatra realizzata da Lush in collaborazione con Sos che ha permesso di devolvere all’associazione e ai suoi partner in Indonesia (l’Orangutan Information Center) un fondo di circa 142mila euro, raccolto grazie alla vendita dei saponi Lush Orangotango, 14.600 pezzi, pari al numero di oranghi rimasti a Sumatra. Una campagna per sensibilizzare sul tema della deforestazione e sul forte rischio di estinzione degli orangotango e volta a raccogliere fondi per acquistare 50 ettari di terreno nel Bukit Mas a Sumatra e rigenerarli allo stato di foresta di origine.

Il collettivo, composto dall’artista lituano Ernest Zacharevic e dal progetto Splash and Burn, ha qui realizzato un’opera d’arte a cielo aperto. Zacharevic e il suo team hanno scolpito nella foresta una enorme scritta 'Sos'. "Questa parte di foresta si trovava sotto un vero e proprio attacco - spiega Helen Buckland, presidente di Sumatran Orangutan Society - Ogni settimana sempre più orangotango perdevano il proprio habitat naturale a causa del crescente numero di agricolture illegali in aree protette. Aiutandoci ad acquistare questa porzione di terreno, i clienti Lush ci hanno permesso di arginare e combattere la devastazione della foresta". "Più le foreste scompaiono, più perdiamo noi stessi", sottolinea Zacharevic.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI