Ryanair sempre più green

Dare l’esempio in qualità di compagnia aerea più green in Europa, investire in aeromobili più efficienti nei consumi, eliminare le plastiche non riciclabili nei prossimi 5 anni, permettere ai clienti di compensare le emissioni di carbonio dei loro voli. Sono gli obiettivi della nuova policy ambientale con cui Ryanair punta a migliorare ulteriormente i risultati raggiunti finora che includono l’impegno nell’affrontare i cambiamenti climatici insieme a priorità e policy che permetteranno alla compagnia aerea di continuare a ridurre le emissioni di CO2 e l’inquinamento acustico.

"Operando con la flotta più giovane d’Europa, e grazie a elevati coefficienti di riempimento e a un efficiente consumo di carburante, siamo stati in grado di ridurre in modo continuativo le nostre emissioni di CO2 diventando la compagnia aerea più green in Europa - dichiara Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair - I nostri clienti possono ora compensare le emissioni di carbonio del loro volo attraverso una donazione volontaria online a favore dell’ambiente al termine del processo di prenotazione. Inoltre, ci impegniamo ad eliminare tutte le materie plastiche non riciclabili dalle nostre attività nei prossimi cinque anni”.

Per Peter Bellew, Chief Operations Officer di Ryanair, “riducendo al minimo il consumo di carburante ed energia, diminuendo l’inquinamento acustico e supportando con persistenza gli obiettivi globali nella riduzione di emissioni, saremo in grado di fare la nostra parte nell’affrontare il cambiamento climatico. Daremo l’esempio portando avanti queste iniziative, e i nostri progressi saranno pubblicati annualmente sul nostro sito e nel nostro report annuale".