Home . Sostenibilita . In Privato . Weekend di solidarietà, Lush e Baobab insieme per profughi e migranti

Weekend di solidarietà, Lush e Baobab insieme per profughi e migranti

un fine settimana di solidarietà a Roma il 2 e 3 luglio

IN PRIVATO
Weekend di solidarietà, Lush e Baobab insieme per profughi e migranti

Un fine settimana di solidarietà, dedicato a migranti e profughi. Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, organizza una due giorni di solidarietà per assistere ed accogliere i migranti e i profughi in arrivo e in transito a Roma. Due negozi Lush di Roma uniranno le proprie forze a sostegno di Baobab Experience, associazione di volontariato che opera nell’ambito del fenomeno del movimento migratorio offrendo supporto legale, medico, psicologico e di prima assistenza ai profughi in transito in Italia.

Durante il fine settimana del 2 e 3 luglio nei tre negozi (via del Corso e Centro Commerciale Cinecittà Due) tutti i proventi (meno l’Iva) delle vendite della crema Charity Pot saranno devoluti Baobab Experience per supportare i migranti in arrivo a Roma. L’associazione, grazie esclusivamente al contributo economico, materiale e all’impegno volontario e gratuito di decine di cittadini, svolge principalmente attività di accoglienza e assistenza ai migranti attraverso distribuzione di pasti e vestiario, orientamento verso strutture per il pernottamento e assistenza ai minori.

Baobab Experience inoltre offre supporto legale, medico e psicologico ai migranti anche in collaborazione con altre realtà di volontariato, Ong e agenzie internazionali. L’associazione promuove l’integrazione dei migranti creando, grazie al lavoro dei volontari, una piccola comunità che favorisca l’inizio di una quotidianità diversa da quella che li ha spinti a fuggire. Nell’ambito del progetto di assistenza, Baobab programma, inoltre, momenti dedicati al benessere degli ospiti, come attività sportive e spazi per la cura della persona; per i nuclei famigliari con i minori prevede l’allestimento di spazi di gioco dove genitori e figli sono coinvolti in attività ludiche.

Baobab Experience svolge, inoltre, opera di informazione e sensibilizzazione della cittadinanza e dell’opinione pubblica sul tema del fenomeno migratorio e dei movimenti dei rifugiati. L’associazione si dedica inoltre ad attività di denuncia e lobby sul tema delle politiche nazionali e comunitarie di accoglienza ed integrazione dei migranti e di tutela dei diritti umani.

Nell’ambito delle attività di volontariato per l’accoglienza delle centinaia di migranti che transitano per Roma, Baobab Experience si assicura che ogni persona in partenza da un centro di accoglienza per raggiungere la sua destinazione finale abbia con sé uno zaino contenente il minimo indispensabile per la sopravvivenza e l’igiene personale. I proventi raccolti attraverso il weekend di solidarietà dai tre negozi Lush di Roma andranno a finanziare proprio l’acquisto dei kit di partenza, un piccolo gesto di attenzione per permettere ai migranti di riacquisire la dignità di esseri umani che gli è dovuta.

Tra gli ingredienti che compongono la crema New Charity Pot, ben 7 provengono da progetti del fondo Lush lanciato nel 2010 per finanziare progetti di permacultura e agricoltura sostenibile ed equosolidale nel mondo: il burro di cacao della Peace Community in Colombia; l'olio di moringa oleifera, il burro di karité e l’olio essenziale di ylang ylang dal Ghana; l'aloe fresca e l’olio essenziale di geranio dal Kenya e l’olio essenziale di Palissandro dal Perù, e ingredienti del mercato equo, come l’olio d’oliva della Palestina e l’essenza assoluta di vaniglia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI