Home . Sostenibilita . In Privato . Smart City, a Milano arriva l'AutoSvolta: via le macchine più vecchie

Smart City, a Milano arriva l'AutoSvolta: via le macchine più vecchie

Iniziativa di Amat e Comune a favore della mobilità condivisa e sostenibile

IN PRIVATO
Smart City, a Milano arriva l'AutoSvolta: via le macchine più vecchie

Ridurre la mobilità con veicoli privati alimentati con combustibili inquinanti, sostenere la rottamazione delle auto più vecchie e contrastare il problema dell’inquinamento atmosferico promuovendo una mobilità pulita e condivisa. Sono gli obiettivi dell'iniziativa per la città di Milano, 'Autosvolta'.

Inserita all’interno del progetto Empower e finanziata dall’Unione Europea con fondi Horizon 2020, l’iniziativa di Amat (Agenzia Mobilità, Ambiente, Territorio) e del Comune è rivolta a tutti i milanesi e offre gli strumenti necessari per un passaggio assistito ad un più conveniente e parsimonioso utilizzo di mezzi puliti e in condivisione.

Il progetto AutoSvolta coinvolge in prima persona i cittadini che potranno usufruire della web app creata da The Digital Project per Amat, utilizzabile sul sito del progetto www.autosvolta.it. Questa applicazione consentirà, attraverso un test, di calcolare gratuitamente il valore residuo della propria auto, valutare l’impatto ambientale delle più vecchie e confrontare i costi di acquisto di auto nuove a basso impatto.

Dopo aver scoperto i risultati della valutazione, infatti, il sistema sarà in grado di offrire tutte le soluzioni possibili a coloro che decideranno di 'svoltare' nelle proprie abitudini di mobilità, offrendo incentivi e agevolazioni.

Si tratta di: ritiro gratuito a domicilio dell’auto da demolire con call center di supporto alla gestione burocratica grazie all’Associazione Nazionale Demolitori Auto; Car Sharing card del valore di 500 euro offerta da Iniziativa Car Sharing (Ics), in collaborazione con il ministero dell’Ambiente, per la rottamazione (convertibile in circa 2.000 minuti di car sharing elettrico o in abbonamento ai mezzi pubblici); iscrizione ridotta del 50% a Share'ngo, operatore a Milano di car sharing elettrico, con 100 minuti gratuiti e lo sconto del 20% sulle tariffe per un anno; iscrizione ridotta a 29 euro per un anno a BikeMi, sempre a Milano.

Tutto questo è reso possibile grazie al collegamento con i data base interattivi del gruppo Editoriale Domus-Quattroruote e Aci, partner ufficiali di AutoSvolta insieme agli operatori Clear Channel e Share'ngo e l'Associazione Nazionale dei Demolitori Auto. Da oggi è inoltre possibile scaricare dal sito AutoSvolta una 'Guida alla rottamazione', di supporto e orientamento per accedere con semplicità ai finanziamenti offerti.

I numeri - I principali mezzi che causano inquinamento sono le auto Euro 0, che hanno oltre 20 anni, tutte le Diesel Euro 0,1,2,3 che hanno tra i 19 e 24 anni e le Euro 4 fino a 15 anni. Inoltre sono quasi 97.000 le auto senza filtro antiparticolato (Fap) tra i soli residenti del Comune di Milano che producono il 77% della totalità delle emissioni di PM10. Gli autoveicoli alimentati a gasolio e privi di dispositivi antiparticolato a Milano sono meno del 27%, ma producono quasi il 65% delle emissioni di PM10 allo scarico.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI