Home . Sostenibilita . In Privato . Viaggio di Goethe, Vienna Cammarota entra in Germania

Viaggio di Goethe, Vienna Cammarota entra in Germania

IN PRIVATO

"Ho trovato e visto le rocce descritte da Goethe in 'Viaggio in Italia', nel raccontare l’attraversamento della Boemia e l’ingresso in Germania. All’epoca la Boemia era paludosa e, dunque, di questa regione della Repubblica Ceca non troviamo un’ampia descrizione sul libro di Goethe. Ora sto per entrare in Germania". Così Vienna Cammarota, guida ambientale escursionistica campana dell'Aigae che sta ripercorrendo il Gran Tour di Goethe, racconta la nuova tappa del suo viaggio attraverso Repubblica Ceca, Germania, Austria e Italia.

"In questo momento sto attraversando il confine tedesco. Proprio tra Repubblica Ceca e Germania - racconta - abbiamo la Elbsandsteingebirge, montagna di media dimensione fatta di pietre sabbiose che si divide tra la Germania e la Repubblica Ceca. La parte tedesca è conosciuta come Svizzera tedesca, quella ceca come Svizzera boema".

Poi l'ingresso nel Parco Nazionale della Baviera. "Nelle prossime ore entrerò nel parco nazionale della foresta bavarese. Si tratta del Nationalpark Bayerischer Wald che si trova nella foresta bavarese orientale immediatamente sul confine tedesco con la Repubblica Ceca. E’ il primo Parco Nazionale istituito in Germania, ben 47 anni fa. Oggi il Parco ha una superficie che si estende per ben 24.250 ettari - conclude -dunque incrementata addirittura rispetto all’origine. La Foresta Bavarese forma la più grande area contigua coperta appunto da foreste di tutta l'Europa Centrale".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI