Home . Sostenibilita . In Privato . Una nuova foresta in Nepal. Tutti possiamo piantare alberi di caffè, macadamia e jackfruit

Una nuova foresta in Nepal. Tutti possiamo piantare alberi di caffè, macadamia e jackfruit

Iniziativa del sito Treedom per migliorare le condizioni economiche, sociali e ambientali a Rasuwa

IN PRIVATO
Una nuova foresta in Nepal. Tutti possiamo piantare alberi di caffè, macadamia e jackfruit

Piantare alberi di caffè, macadamia e jackfruit per migliorare le condizioni del distretto di Rasuwa in Nepal, dove ogni pianta sarà affidata a un contadino locale che se ne prenderà cura e potrà ricavarne benefici sociali e profitti economici. E' l'iniziativa di Treedom, il sito che offre la possibilità di piantare alberi, adottarli e seguirli online andando a finanziare direttamente contadini locali in giro per il mondo. Per questo progetto, Treedoma ha avviato una collaborazione con l'Associazione per la Solidarietà Internazionale in Asia.

Il Nepal negli ultimi decenni ha visto il susseguirsi di eventi sociali e naturali che hanno minato la sua stabilità e la prosperità del commercio di caffè, attività estremamente importante per le famiglie dei piccoli agricoltori locali in quanto il caffè riesce a crescere nelle terre marginali del Paese, riducendo il processo di erosione e migliorando l’uso dei terreni altrimenti abbandonati, senza sostituirsi alle principali colture alimentari locali (grano ed orzo), coltivate nei terreni più fertili.

Le esigenze biologiche del caffè ben si adattano alle condizioni climatiche e pedologiche del Nepal. Il caffè coltivato sulla base dei principi dell’agricoltura biologica nei terreni marginali ad 800 metri s.l.m. è apprezzato a livello internazionale per il gusto raffinato, che solo il “caffè di montagna” (coffee highland) è in grado di sviluppare.

Il progetto ha tre priorità: sviluppare la produzione, con supporto tecnico agli agricoltori da parte di esperti; aumentare l’efficienza dei sistemi di coltivazione nel rispetto delle regole di sicurezza; rispettare le norme Ocn e Icea per fare parte del circuito del commercio equo solidale. La coltivazione di alberi da caffè avrà così un impatto non solo sulle condizioni di vita dei contadini coinvolti, ma anche sulla comunità più estesa grazie alla vendita dei frutti.

Ogni albero del progetto Nepal ha un significato e un’utilità ben precise: il caffè rappresenta l’opportunità economica per gli agricoltori nepalesi, la macadamia con le sue foglie contribuisce a creare l’ombra di cui ha bisogno il caffè per crescere e essere al riparo dal calore, il jackfruit, oltre a generare ombra, produce frutti che possono essere venduti sul mercato locale.

Attraverso Treedom tutti possono prendere parte all'iniziativa. Scegliendo di piantare un albero nel distretto di Rasuwa non solo si aiuta l'economia locale ma si contribuisce anche a generare benefici ambientali: gli alberi assorbono infatti Co2 dall'atmosfera e producono ossigeno. E' inoltre possibile scegliere di regalare l’albero o personalizzarlo dandogli un nome e incidere virtualmente un messaggio. Ogni albero piantato viene fotografato e geolocalizzato ed è possibile seguirne la sua crescita sul profilo dedicato, che viene creato al momento dell’acquisto, e ricevere aggiornamenti via mail circa i momenti più importanti della sua vita.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI