Home . Sostenibilita . In Pubblico . Grab+, 26 progetti per rigenerare la mobilità della Capitale /Video

Grab+, 26 progetti per rigenerare la mobilità della Capitale

IN PUBBLICO
Grab+, 26 progetti per rigenerare la mobilità della Capitale /Video

Ci sono 26 progetti di mobilità nuova e rigenerazione urbana per cambiare la Capitale, semplici, condivisi e partecipati, che si intrecciano e completano il progetto del Grab, il Grande Raccordo Anulare delle Bici per Roma . A presentarli oggi, presso l’Ex Cartiera Latina, in occasione dell'incontro Grab+, sono cittadini e associazioni. Progetti che partono dunque dal basso e che ruotano attorno al Grab, finanziato dalla legge di stabilità del 2015.

"Oggi sono 26 idee ma possono diventare molte di più - spiega Alberto Fiorillo, responsabile Aree urbane di Legambiente - il Grab è anche un anello turistico, ma non solo: vuole essere un progetto aperto di cui le persone possono appropriarsi. Un progetto che ricuce insieme l'esistente per diventare l'asse portante di una rete ciclabile che unisca tutta la città".

Un progetto accessibile a tutti, con Colosseo e Via dei Fori liberi dalle auto, Appia Antica pedonale, ciclopedonale degli Acquedotti e nei Parchi Regionali di RomaNatura, ciclabile da Casal Monastero al Grab e progetto aereo+bici Ciampino-Roma che prevede il noleggio di biciclette dall’aeroporto a soli 400 metri dalla Regina Viarum.

E ancora, il cammino dall’Appia ai Castelli Romani, un percorso di 13 chilometri nel cuore della Valle dell’Aniene, ciclopedonali di Montesacro, di Villa Pamphili-Ponte Sisto e di Castel Giubileo-Ponte Salario.

Tra i progetti presentati oggi, quelli delle borgate di Tor Marancia e Quadraro, all’insegna della street art, della periferia multiculturale di Torpignattara, dei parchi e della campagna romana.

Per quanto riguarda la realizzazione del Grab "i costi maggiori riguardano la pedonalizzazione dell'Appia Antica, quelli per liberare lo spazio oggi occupato dalle auto parcheggiate, si tratta di mille posti auto in meno, e gli 800 metri di lungotevere da liberare dal traffico - spiega Fiorillo - Per realizzare il Grab ci vuole un anno e un anno per recuperare i costi, a fronte dei 50 milioni di euro l'anno stimati per gli introiti generati dall'indotto".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI