Home . Sostenibilita . In Pubblico . Toyota Prius, ora rispetta già norme Euro 6C

Toyota Prius, ora rispetta già norme Euro 6C

IN PUBBLICO
Toyota Prius, ora rispetta già norme Euro 6C

Dotazioni aggiornate - e senza variazioni di prezzo - ma soprattutto un adeguamento alla normativa Euro 6C sulle emissioni inquinanti, entrata in vigore lo scorso primo settembre: sono le principali novita del Model Year 2018 della Toyota Prius, l’auto che venti anni fa ha inaugurato la tecnologia ibrida nel mondo e che ne resta in un certo senso la 'bandiera' con oltre 4 milioni di unità vendute nel mondo (più di 160 mila in Italia).

L’Euro 6c è una normativa più severa riguardo alle emissioni di particolato e ossidi di azoto che finora venivano calcolate simulando l’uso dell’auto al banco prova. La Euro 6c invece prevede anche l’introduzione del concetto di RDE (Real Driving Emissions), con una misurazione 'vera' delle emissioni nell’uso su strada. Prius - prima Toyota a già conforme alla nuova normativa - mantiene le caratteristiche tecniche di questa generazione, ovvero motore termico 1.8 da 98 CV abbinato a uno elettrico da 72 (per una potenza effettiva combinata di 122 CV), ma aggiunge contenuti a tutti gli allestimenti (a parità di prezzo) mentre viene proposto con un ribasso di 350 euro il Tech Pack che include navigatore satellitare con Go Plus (controllo vocale, text to speech, wi-fi, aggiornamento mappe gratuito per 3 anni) e sistema audio JBL.

Confermati anche i valori di consumo che nel ciclo urbano sono di soli 2,9 litri per 100 km, che diventano 3,1 nel percorso extraurbano e 3,0 litri di media. Il tutto con soli 70 grammi di CO2 emessi per km percorso.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI