Home . Sostenibilita . In Pubblico . #bastasparare, dal 21-22 ottobre Lav in piazza per petizione contro la caccia

#bastasparare, dal 21-22 ottobre Lav in piazza per petizione contro la caccia

IN PUBBLICO

Una petizione a sostegno di una proposta di legge per l’abolizione della caccia e a difesa degli animali selvatici, da presentare al prossimo governo e Parlamento. A partire da sabato 21 e domenica 22 ottobre la Lav (www.lav.it) sarà nelle principali città d’Italia per raccogliere le firme.

"Sono infatti 464 milioni l’anno, circa 500.000 ogni ora di ogni giornata venatoria, gli animali che i poco più di 600.000 cacciatori italiani (stima Ispra) sono legittimati a uccidere con il fucile, ma anche utilizzando l’arco oppure i falchi", ricorda la Lav annunciando la petizione #bastasparare.

"Purtroppo non basta essere contrari alla caccia per fermarla, occorre l’impegno di tutti per far arrivare la nostra vastissima voce nelle sedi istituzionali - afferma Massimo Vitturi, responsabile Lav Area Animali selvatici - firmare la nostra petizione a sostegno della Proposta di Legge per fermare il massacro venatorio è un passo decisivo che tutti possono fare, in pochi minuti, perché questa sia l’ultima stagione di caccia".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI