Home . Sostenibilita . In Pubblico . Sulla XC40 debutta il primo tre cilindri Volvo, pulito e pronto all'ibrido

Sulla XC40 debutta il primo tre cilindri Volvo, pulito e pronto all'ibrido

IN PUBBLICO
Sulla XC40 debutta il primo tre cilindri Volvo, pulito e pronto all'ibrido

Debutta nella gamma del Suv compatto XC40 il 1.5 benzina Drive-E, il primo motore a tre cilindri prodotto nei 91 anni di storia di Volvo cars. Si tratta di un propulsore a iniezione diretta realizzato internamente utilizzando la stessa struttura modulare dei quattro cilindri e si preannuncia come un campione di efficienza, con un basso livello di emissioni.

Il nuovo tre cilindri - che al lancio è abbinato a una trasmissione a sei velocità, mentre dal 2019 sarà disponibile anche la variante a otto rapporti - è stato inoltre espressamente progettato per consentirne l’integrazione nelle vetture ibride plug-in Twin Engine. Un sistema di propulsione ibrido e un’opzione di alimentazione esclusivamente elettrica saranno infatti disponibili in un secondo tempo per la XC40. Si completa così per il momento la gamma di motorizzazioni offerte, che oltre al nuovo 3 cilindri include il diesel D3 da 150 CV e il T4 benzina da 190 CV.

Il Suv compatto di Volvo ha già raccolto un notevole interesse da parte della clientela a livello globale, con un portafoglio ordini che a fine gennaio già superava le 20.000 unità e che sarà sicuramente confermato dal lancio in Cina – il più importante mercato automobilistico al mondo – in primavera, in occasione del Salone dell’Automobile di Pechino.

Destinato a una clientela più giovane l'XC40 - terzo Suv della gamma Volvo - si contraddistingue per le linee più decise del suo design: lungo 4 metri e 42 offre una buona abitabilità soprattutto per quattro passeggeri, con un feeling di guida decisamente Volvo e molte soluzioni intelligenti nell'abitacolo per favorire la vivibilità.

Ma la novità del Suv compatto svedese è la 'ridefinizione' del modello tradizionale di proprietà dell’auto con il varo del nuovo servizio su abbonamento ‘Care by Volvo’. Disponibile per ora in pochi paesi (fra cui l'Italia) il servizio offre una nuova formula di noleggio con una rata mensile di 699 euro che comprende davvero tutto, dall'assicurazione alla manutenzione fino alle gomme invernali oltre all'utilizzo di un'altra Volvo per 14 giorni nell'arco dei 24 mesi. L'offerta non prevede alcun acconto iniziale e permetterà al termine al cliente-abbonato di riscattare l'auto oppure restituirla o ricominciare con un'altra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.