Home . Sostenibilita . Professioni . Al via il corso per nuove guide ambientali escursionistiche

Al via il corso per nuove guide ambientali escursionistiche

Il progetto vede insieme Aigae e Culturanatura

PROFESSIONI
Al via il corso per nuove guide ambientali escursionistiche

Al via il progetto di formazione professionale itinerante per le nuove guide ambientali escursionistiche che vede insieme i parchi nazionali del sud, l'Aigae e Culturanatura. Il corso, che prevede lezioni di storia, archeologia, geologia, interpretazione ambientale ma anche tanta pratica sul campo, inizierà il 29 settembre esattamente presso la sede del Parco Nazionale del Pollino, in Basilicata.

L'iniziativa è il frutto dell'accordo tra Aigae (Associazione italiana guide ambientali escursionistiche), i parchi nazionali del Cilento, Pollino, Aspromonte, Sila, Appennino Lucano, in collaborazione con Culturanatura, il patrocinio di Legambiente, Aidap (Associazione italiana direttori aree protette) e dei Comuni di Frascineto, Rotonda e Sasso di Castalda.

Tra le materie del corso, conduzione e prevenzione dei rischi, interpretazione ambientale e culturale delle aree naturali protette, cartografia-Gps-Gis, storia e archeologia. Ma anche turismo sostenibile, ambienti e biodiversità, zoologia, leadership e gestione dei gruppi, fiscalità, legislazione, geologia, sentieristica, meteorologia, primo soccorso, prevenzione e gestione in ambiente outdoor, marketing e comunicazione, tutela e gestione del mare.

Le aspiranti guide dovranno seguire seminari, conferenze, affrontare colloqui ed esperienze formative sul campo. Il corso si concluderà a dicembre 2017 con un esame conclusivo.

“Anche questa è una forma di prevenzione e di educazione ambientale necessaria in un Paese come l’Italia costantemente colpito dalle emergenze. Oggi - dice Stefano Spinetti, presidente nazionale Aigae - il turismo ambientale è in costante crescita e le stesse escursioni che vedono in campo le guide Aigae stanno registrando grande affluenza di turisti. La domanda è dunque in aumento e con i parchi nazionali del sud formeremo altre guide ancora”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI