Home . Sostenibilita . Risorse . Oltre 12 mld di euro l'anno sprecati in Italia per cibo buttato

Oltre 12 mld di euro l'anno sprecati in Italia per cibo buttato

Segre', spreco domestico grava su bilancio famiglie un terzo bonus 80 euro

RISORSE
Oltre 12 mld di euro l'anno sprecati in Italia per cibo buttato

Oltre 12 miliardi di euro si sprecano ogni anno in Italia per il cibo buttato via. E' il dato diffuso oggi da Andrea Segrè, coordinatore del Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco alimentare in Italia (Pinpas), in occasione della Giornata della Colletta straordinaria che la fondazione Banco Alimentare ha deciso di varare per sabato 14 giugno.

Serve "un piano organico per rivedere e restringere le maglie dello spreco alimentare in Italia - dichiara Segrè - quello domestico e quello di filiera (produttivo-distributivo) che insieme pesano per una cifra vertiginosa: oltre 12 miliardi di euro annui considerati gli 8,7 miliardi di euro gettati con lo spreco domestico, e complessivamente, nella filiera a monte che include la produzione agricola e industriale e la catena della distribuzione, altri 3 miliardi e mezzo di euro per cibo sprecato".

"In Italia è urgente prevedere l'introduzione dell'educazione alimentare e ambientale come materie obbligatorie di insegnamento scolastico. Speriamo si possa iniziare già dal 2015, anno dell'Expo. Paradossale che lo spreco domestico gravi sul bilancio delle famiglie italiane per oltre un terzo del bonus di 80 euro. Paradosso nel paradosso, oltre 6 milioni di italiani sono obesi o in sovrappeso e oltre 5 milioni di italiani affrontano ogni giorno la vita al di sotto della soglia di povertà".

I nuovi dati dell’Osservatorio Waste Watcher attestano che per il 93% degli italiani la sensibilizzazione allo spreco deve passare attraverso un’azione culturale anziché attraverso norme e leggi. A fronte di questi dati, la stragrande maggioranza degli italiani (77% degli intervistati) chiede di introdurre l’educazione alimentare come materia d’insegnamento nelle scuole: una richiesta che Pinpas farà propria e supporterà in chiave di prevenzione dello spreco: “Nel 2015 - conclude Andrea Segrè - vogliamo che nelle scuole di ogni ordine e grado si insegni a dare valore al cibo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.