Home . Sostenibilita . Risorse . Le rinnovabili? Una grande opportunità ma gli incentivi vanno 'calibrati'

Le rinnovabili? Una grande opportunità ma gli incentivi vanno 'calibrati'

'troppo spesso nella filiera una struttura di costi inefficiente e ingiustificata'

RISORSE
Le rinnovabili? Una grande opportunità ma gli incentivi vanno 'calibrati'

“Noi pensiamo che le rinnovabili siano una opportunità che può dare al nostro Paese vantaggi sulla bilancia dei pagamenti, sull’ambiente, sull’occupazione. Ci aspettiamo però che il sistema delle rinnovabili faccia la propria parte: troppo spesso e a lungo la filiera delle rinnovabili ha presentato una struttura di costi inefficiente e ingiustificata”. Così Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle risorse energetiche, nel suo intervento nell’ultimo numero di Elementi, house organ del gruppo Gestore dei Servizi Energetici (www.gse.it).

"Il livello della spesa per gli incentivi nel settore elettrico - sottolinea - ha raggiunto il costo di 12,7 miliardi di euro, incidendo per oltre un quarto sulla bolletta delle famiglie e delle imprese, in particolare medie e piccole. Si tratta di un onere che dovremo sostenere per diversi anni e che può compromettere il consenso per il proseguimento delle politiche di sostegno alle fonti rinnovabili".

Sì, quindi, a "politiche per una crescita graduale e sostenibile delle rinnovabili" ma "l’incentivo deve essere ben calibrato, sufficiente per coprire i maggiori costi, decrescente, e mai, come purtroppo accaduto in passato, alimentare speculazioni e rendite".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.