Home . Sostenibilita . Risorse . Galletti: "Costruire una rete nazionale di smaltimento rifiuti"

Galletti: "Costruire una rete nazionale di smaltimento rifiuti"

RISORSE
Galletti: Costruire una rete nazionale di smaltimento rifiuti

Gian Luca Galletti, ministro dell'Ambiente

La sfida lanciata dall'Unione Europea sull'economia circolare "possiamo vincerla solo se facciamo sistema, con un'azione comune tra produttori, istituzioni e consumatori" e favorire così lo smaltimento finale dei rifiuti. Così il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti in occasione della presentazione del rapporto sulla raccolta e il riciclo degli imballaggi in vetro realizzato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile per conto di Assovetro.

Le regole "ci sono e sono valide per tutta Italia". Eppure "ancora il 40% dei rifiuti finisce in discarica. A questo dobbiamo porre rimedio in fretta". Secondo Galletti, per rientrare nella media Ue bisogna "costruire una rete nazionale di smaltimento rifiuti". Per questo, aggiunge il ministro, per raggiungere, in ogni regione, il 65% di raccolta differenziata entro il 2030 e ridurre il ricorso alla discarica "abbiamo ancora bisogno di 8 termovalorizzatori".

L’ economia circolare, afferma il ministro, "è la scelta strategica che l’Italia ha compiuto per uno sviluppo che sia sostenibile e, in prospettiva, a rifiuti zero e de-carbonizzato. Tale scelta è diventata una sfida globale dopo l’intesa mondiale sul clima siglata a Parigi nel dicembre scorso".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.