Home . Sostenibilita . Risorse . Clima e livelli del mare, a rischio le spiagge della California del Sud

Clima e livelli del mare, a rischio le spiagge della California del Sud

RISORSE
Clima e livelli del mare, a rischio le spiagge della California del Sud

(Xinhua)

Le iconiche spiagge della California del Sud a rischio erosione: colpa del riscaldamento globale e del conseguente innalzamento del livello del mare. Secondo un nuovo studio Usa, pubblicato on line dalla American Geophysical Union nel Journal of Geophysical Research, le previsioni relative al cambiamento del litorale, senza un intervento dell'uomo, indicano che l'erosione completa potrebbe riguardare tra il 31 e il 67% delle spiagge entro il 2100 secondo scenari che considerano un innalzamento del mare tra 1 e 2 metri.

"Le spiagge sono forse la caratteristica più iconica della California, e la possibilità di perdere questa identità è reale. La perdita delle sue spiagge non è solo una questione che incide sull'economia del turismo", avverte Sean Vitousek, autore principale dello studio.

"Perdere il corridoio di protezione della spiaggia di sabbia tra noi e le onde che si infrangono espone a possibili danni alle infrastrutture critiche, alle imprese e alle case. Le spiagge sono risorse naturali ed è auspicabile che gli sforzi di gestione da parte dell'uomo aumentino al fine di preservarle", ha detto Vitousek, all'epoca dello studio borsista post-dottorato presso Us Geological Survey.

Gli scienziati hanno applicato 'CoSMoS-Coast', un sistema informatico sviluppato recentemente per la valutazione dei rischi e per la pianificazione della gestione, al fine di simulare l'evoluzione delle spiagge lungo 500 chilometri di costa della California meridionale.

"Le spiagge nel sud della California sono un elemento cruciale dell'economia e la prima linea di difesa contro gli impatti delle tempeste costiere per i 18 milioni di residenti nella regione. Questo studio indica che dovremo eseguire in futuro interventi massicci e costosi per preservare queste spiagge esposte alla pressione erosiva del previsto innalzamento del livello del mare, pena la perdita di molti dei benefici economici e di protezione che le spiagge offrono", afferma Patrick Barnard, geologo di Us Geological Survey (Usgs) e coautore dello studio.

Poiché le emissioni di gas serra continuano ad aumentare, la finestra per limitare il riscaldamento globale entro i 2 gradi Celsius sembra avviarsi alla chiusura; allo stesso tempo le relative previsioni sull'innalzamento del mare si aggirano generalmente intorno o sotto il metro entro il 2100.

Particolarmente esposte le comunità costiere, minacciate dall'innalzamento del livello del mare e dai forti temporali. Secondo uno studio del 2011, l'aumento del livello del mare potrebbe spostare quasi 190 milioni di persone entro la fine del secolo, in tutto il mondo.

Secondo lo studio, anche se il 72% delle spiagge della California meridionale mostra tendenze storiche di accrescimento e ampliamento, grazie ai grandi ripascimenti artificiali realizzati a partire dal 1930, le previsioni future indicano che quasi tutte le spiagge sperimenteranno un'erosione dovuta all'accelerazione dell'innalzamento del livello del mare.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI