Home . Sostenibilita . Risorse . Innovazione e standard comuni, la plastica punta all'economia circolare

Innovazione e standard comuni, la plastica punta all'economia circolare

RISORSE
Innovazione e standard comuni, la plastica punta all'economia circolare

(Fotolia)

Promuovere l'economia circolare puntando su innovazione e standard comuni. Sono questi i primi due obiettivi fissati dalla Polyolefin Circular Economy Platform (Pcep), il gruppo di lavoro creato dalle tre associazioni europee della filiera delle materie plastiche (EuPC, PRE e PlasticsEurope) che ha come mission quella di garantire una sostenibilità a lungo termine per i prodotti a base poliolefine.

Oggi, infatti, non tutti gli imballaggi in plastica sono facilmente riciclabili a causa di limiti tecnologici. Per questo Pcep intende sviluppare una serie di strumenti per consentire ai prodotti di essere progettati sin dall'inizio secondo i criteri di sostenibilità facilitandone il loro riciclo e riuso.

Inoltre, Pcep collaborerà con tutti i soggetti interessati per migliorare i sistemi di raccolta e smistamento al fine di garantire materiali plastici rigenerati di qualità. "Questo è solo l'inizio di un viaggio emozionante" commenta Eugenio Longo, presidente della Piattaforma, spiegando che sono "Sei i gruppi di lavoro creati per contribuire a questa missione". Per conoscere le diverse attività che saranno intraprese di volta in volta è stato lanciato anche un sito web (www.pcep.eu).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI