Home . Sostenibilita . Risorse . Allarme campagne, Anbi: "Situazione molto grave"

Allarme campagne, Anbi: "Situazione molto grave"

RISORSE
Allarme campagne, Anbi: Situazione molto grave

"La situazione idrica italiana, soprattutto nelle Regioni settentrionali, è molto grave, ma va fatto ogni sforzo per garantire la conclusione di una difficilissima stagione irrigua, limitando i danni ad un settore vitale per l’economia nazionale, quale l’agricoltura". Così l’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela dei Territori e delle Acque Irrigue (Anbi) descrive la situazione di emergenza idrica del Paese con i grandi laghi del Nord verso i minimi storici.

"E’ un quadro drammatico - commenta Francesco Vincenzi, presidente di Anbi - cui bisogna rispondere con politiche in grado di aumentare rapidamente la resilienza del territorio; noi stiamo dando risposte quotidiane attraverso la migliore gestione delle risorse idriche presenti, ma anche di prospettiva come dimostra il Piano Nazionale degli Invasi, che abbiamo presentato insieme alla Struttura di Missione #Italiasicura. Urgono, però, scelte concrete, da parte delle Autorità competenti in previsione della prossima Legge di Stabilità".

"Nel frattempo - conclude Massimo Gargano, direttore generale Anbi - dobbiamo portare a termine la stagione irrigua, evitando che i sacrifici ricadano solo sull’agricoltura; ricordiamo, al proposito, che, dopo l’uso umano, la legge indica prioritario l’utilizzo per la produzione alimentare".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI