Home . Sostenibilita . Risorse . Tra arte e scienza, wall painting a Venezia sull'innalzamento del mare

Tra arte e scienza, wall painting a Venezia sull'innalzamento del mare

Un progetto di Andreco dal titolo Climate 04 Sea Level Rise

RISORSE
Tra arte e scienza, wall painting a Venezia sull'innalzamento del mare

Un wall painting, alto 6 metri e lungo 100, per raccontare i rischi dei cambiamenti climatici con particolare attenzione all'innalzamento delle acque. Si chiama Climate 04 Sea Level Rise ed è un progetto tra arte e scienza dell'artista visivo Andreco, inaugurato il 27 ottobre presso Fondamenta Santa Lucia (Venezia).

Il progetto trae ispirazione dalle ricerche condotte da organizzazioni internazionali come l’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc), Delta Committee e Wgbu, oltre che dagli studi del climatologo Stefan Rahmstorf e dei ricercatori del Cnr-Ismar sugli effetti dell'innalzamento medio del mare sulla laguna di Venezia.

Venezia, secondo le più accreditate previsioni scientifiche, rappresenta una delle città maggiormente esposte a questo rischio. Per questo è stata scelta come città protagonista della quarta tappa di Climate, progetto itinerante ispirato alle ricerche su cause ed effetti dei cambiamenti climatici, presentato per la prima volta a Parigi nel novembre 2015, in occasione della conferenza sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (Cop 21) e proseguito, poi, nelle città di Bologna e Bari.

Tre sono gli interventi pensati da Andreco per la città di Venezia: un grande wall painting, realizzato lungo le rive del Canal Grande in Fondamenta Santa Lucia, che rappresenta in chiave artistica gli studi sull’innalzamento del livello medio del mare e le onde estreme, sulla base delle stime fornite dai centri di ricerca coinvolti; un'installazione che ospita alcune piante autoctone dell’ecosistema lagunare, evidenziando i benefici ambientali delle specie costiere e il loro contributo all'adattamento e alla mitigazione dei cambiamenti climatici; il terzo e ultimo intervento è un dialogo tra arte e scienza in occasione della conferenza, in programma oggi, 'Arte e Scienza al tempo dei cambiamenti climatici'.

Il progetto nasce grazie alla collaborazione tra diversi soggetti, pubblici e privati: Andreco, m.a.c.lab - Ca' Foscari, Università Iuav di Venezia, Cnr-Ismar, Studio La Città, One Contemporary Art, Aslc progetti per l’arte, Regione Veneto, Grandi Stazioni, De Castelli srl, Spring Color srl e Platform Green.

Nato a Roma, con un dottorato in Ingegneria per l'ambiente e il territorio, Andreco ha condotto ricerche post-dottorato sul verde urbano, collaborando con l'Università di Bologna e la Columbia University di New York. Dal 2000, parallelamente alla formazione scientifica, porta avanti la sua ricerca artistica, sviluppando come tema centrale il rapporto tra spazio urbano e paesaggio naturale e tra l’uomo e l’ambiente in tutte le sue declinazioni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI