Home . Sostenibilita . Risorse . Approvato dl Terra dei Fuochi, all'Ambiente tutte le competenze

Approvato dl Terra dei Fuochi, all'Ambiente tutte le competenze

RISORSE
Approvato dl Terra dei Fuochi, all'Ambiente tutte le competenze

Sergio Costa, Ministro dell'ambiente

Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto Terra dei fuochi. Si trasferiscono così dal ministero delle Politiche agricole al ministero dell'Ambiente le competenze su terra dei fuochi. Si tratta di un primo step per poter scrivere un secondo decreto sulla messa in sicurezza definitiva delle "terre dei fuochi" di tutta Italia.

"L'abbiamo detto e lo abbiamo fatto: l'ambiente prima di tutto", ha commentato il ministro Sergio Costa. "Adesso si lavora con i gruppi parlamentari ma sono persuaso che non troveremo ostacoli perché l'ambiente non ha colori e cosi il benessere dei cittadini e del nostro Paese sono priorità". Il decreto prevede anche il passaggio di competenze sul dissesto idrogeologico e sull'economia circolare.

Dissesto idrogeologico. Passano al ministero dell'Ambiente le competenze sul dissesto che nel 2014 andarono alla struttura di missione di Palazzo Chigi. Competenze e relativi fondi sulla tutela del nostro territorio più fragile passano ora al ministero dell'Ambiente.

Economia circolare. Il ministero dell'Ambiente avrà competenza su questo settore che finalmente sarà trattato in maniera organica e sarà possibile dare impulso all'imprenditoria dell'economia circolare. Bisognerà rimuovere gli ostacoli burocratici e agevolare la nascita di un nuovo paradigma economico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.