Home . Sostenibilita . Tendenze . Turchese per l'ansia e viola contro gli attacchi di panico, il colore che cura

Turchese per l'ansia e viola contro gli attacchi di panico, il colore che cura

TENDENZE
Turchese per l'ansia e viola contro gli attacchi di panico, il colore che cura

Da ciò che si mangia al trucco, dagli elementi d'arredo allo sfondo del pc, dalle sfumature del mare ai verdi del bosco, dai riflessi del cristallo al muro di casa, dagli abiti al sole che ogni giorno porta luce nelle nostre vite. "Tutto intorno a noi è colore e influenza i nostri stati emotivi. Senza colore (buio) - spiega Sara Cicolani, esperta di cromoterapia emozionale - è stato accertato che il nostro umore peggiora notevolmente. Ci sono numerosi studi che dimostrano la connessione tra stati depressivi e chi lavora senza luce o tra chi indossa occhiali scuri da sole per troppe ore al giorno. Dato che il colore influenza notevolmente i nostri stati emotivi - spiega Cicolani -basterebbe veramente poco per essere sempre con una giusta dose di buon umore nonostante le mille peripezie che la vita quotidiana ci impone".

Possiamo infatti sfruttare i vari effetti che, a nostra insaputa, il colore ha sui nostri stati d'animo. "Ci sono dei colori che ci aiutano moltissimo a cambiare in poco il nostro umore e sono i cosiddetti colori caldi: giallo, oro, arancio". Ma in realtà ogni moderno malessere sembra avere un colore 'curativo'.

"Altri colori - spiega Cicolani - ci aiutano a metterci in contatto con le nostre discordanze emozionali quotidiane così tipiche di questo periodo storico tra cui la paura di non essere amati, la fame d'amore (rosa/cristallo); gli sbalzi d'umore (oro); il senso d'inadeguatezza (porpora); il sentirsi scarichi e senza energie (verde luminoso); l'ansia (turchese); avere mille paure (celeste acqua); essere facilmente manipolabili (viola scuro), essere freddi, distaccati e intolleranti (mix di viola scuro, rosso, rosa, verde); l'inclinazione a rimandare in continuazione (rosso ambrato); il senso di frustrazione (arancio chiaro); gli attacchi di panico (viola scuro, celeste acqua, oro, cristallo)".

Se invece vogliamo eliminare tutti i troppi pensieri che ci rovinano le giornate "basterà usare le tonalità del blu 'annacquato', blu chiaro, celeste acqua, turchese, azzurro.... Insomma blu non troppo scuro perché altrimenti ci deprimiamo".

E ancora, grigio per disintossicarsi dal mondo; arancio chiaro se ci si sente frustrati; verde mare contro le reazioni violente e negative; rosso ambrato per combattere l'indecisione; blu contro il mal di testa.

Se poi volessimo creare all'interno della nostra casa una stanza della meditazione"tutte le tonalità del viola e l'oro aiutano le attività meditative - spiega Cicolani - e il riconnetterci con il nostro lato spirituale". Tutti i toni del viola "dal viola scuro al porpora per la meditazione trascendentale, mentre l'oro se ci interessa una meditazione meno introspettiva e più proiettata verso l'esterno".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.