Home . Sostenibilita . Tendenze . Con carpooling aziendale via 1.200 auto dalle strade a settimana

Con carpooling aziendale via 1.200 auto dalle strade a settimana

TENDENZE
Con carpooling aziendale via 1.200 auto dalle strade a settimana

Condividere l’auto tra colleghi fa bene all'ambiente, diminuisce il traffico e fa risparmiare. Sono 36.037,58 i Km risparmiati e non percorsi nei tragitti casa-lavoro ogni settimana grazie al carpooling aziendale: una misura pari quasi alla circonferenza della Terra. I km risparmiati corrispondono, inoltre, a 4.684,89 kg di Co2 non emessi in atmosfera e a 1.200 auto in meno sulle strade. Lo comunica Jojob, player italiano di carpooling aziendale, in vista dell’Earth Day che si celebra il 22 aprile.

Ogni settimana il carpooling aziendale trasporta mediamente 1.200 passeggeri, ognuno dei quali rappresenta quasi sempre un’auto lasciata a casa. In alcuni casi, il servizio di Jojob si affianca al trasporto pubblico favorendo l’intermodalità, qualora la sede aziendale si trovi in un’area adeguatamente servita dai mezzi.

Con la sua applicazione mobile, Jojob calcola anche il risparmio ambientale. Ogni settimana sono circa 4.684,89 i kg di CO2 che vengono evitati all’atmosfera grazie ai viaggi condivisi: un dato che corrisponde alla Co2 evitata da 234 alberi.

A sancire il successo del carpooling sono le aziende stesse: sono oltre 100 quelle di grandi dimensioni che hanno aderito al servizio di Jojob, cui si aggiungono un consorzio industriale e altre 1.100 piccole e medie imprese. Nel 2017, nuove importanti aziende hanno scelto di promuovere il carpooling tra i dipendenti. Tra queste, Italdesign e Lavazza, che hanno attivato il servizio tra fine marzo e inizio aprile.

Notevoli i numeri di Ferrero che da inizio febbraio ha già registrato 82.538 km percorsi in condivisione, 1.990 viaggi effettuati dai dipendenti, 6.581 kg di Co2 risparmiata: a viaggiare a bordo della stessa auto, grazie al carpooling aziendale di Jojob, sono in media 2,79 persone a tratta.

Attiva dalla scorsa estate è invece Bulgari, con le due sedi di Roma che vanno a sommarsi al Polo di Valenza, ad alto contenuto innovativo e sostenibile: si tratta di una struttura frutto del recupero di un edificio già esistente, la Cascina dell’Orefice, sede agli inizi dell’800 del primo insediamento orafo di Valenza. I dipendenti Bulgari in questi mesi hanno percorso e certificato in carpooling oltre 315.400 Km.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI