Home . Sostenibilita . Tendenze . L'Italia guida sempre più 'ecocompatibilmente', e Lino Banfi ci mette la faccia

L'Italia guida sempre più 'ecocompatibilmente', e Lino Banfi ci mette la faccia

Guidare 'ecocompatibilmente' il claim scelto da Energas per il nuovo spot con Lino Banfi

TENDENZE
L'Italia guida sempre più 'ecocompatibilmente', e Lino Banfi ci mette la faccia

Una immagine dello spot Energas con Lino Banfi

Guidare ‘ecocompatibilmente’, una buona abitudine in crescita in Italia grazie al diffondersi di carburanti alternativi: un parco circolante ‘green’ che nel nostro Paese è arrivato all’8,58% del totale. Secondo i dati Aci aggiornati al 31 dicembre 2016, rielaborati e diffusi dal Centro Studi del Consorzio Ecogas, in Italia circolano infatti 3.249.122 autovetture alimentate grazie a propulsioni e carburanti alternativi.

Di queste, 2.211.368 sono a Gpl; 911.246 a metano; 117.433 ibride benzina; 5.743 elettriche; 3.332 ibride gasolio. Tutte insieme rappresentano l’8,58% del circolante, che è pari a 37.876.138 unità. In crescita, rispetto al 2016, quando su un circolante autovetture di 37.351.233 di unità, le alternative valevano l’8,33%.

‘Ecocompatibilmente’ è anche il claim scelto da Energas Spa, società leader nel settore della distribuzione e vendita di Gpl per uso civile e industriale, per il nuovo spot dedicato al Gpl per autotrazione e che vede protagonista l’attore Lino Banfi. Obiettivo: diffondere, sempre di più, tra gli italiani la consapevolezza che il Gpl rappresenta un’energia non solo a basso prezzo, ma anche amica dell’ambiente.

Il nuovo spot rappresenta il sequel della campagna dello scorso autunno e conferma il sodalizio con l’attore pugliese che, in partenza per le vacanze assieme al nipotino su un’auto carica di bagagli, si ferma al distributore Energas per un pieno ricordando come il Gpl rappresenti una scelta ‘eco’.

“Energas continua il suo investimento per la valorizzazione del brand presso il grande pubblico, in continuità con il percorso intrapreso lo scorso autunno - spiega Felice Piccolo, direttore Marketing Energas - La campagna è infatti un proseguo di quella dello scorso anno ma, anziché rivolgersi all’utenza domestica, guarda agli automobilisti che, sempre più numerosi, scelgono il Gpl come combustibile per i propri veicoli. Una scelta conveniente ed ecocompatibile, da cui deriva il leitmotiv della campagna ‘Ecocompatibilmente’, che Energas sostiene grazie alla propria rete di distributori che conta oltre 300 impianti in tutto il territorio nazionale”.

I carburanti alternativi, come Gpl (Gas di Petrolio Liquefatto) e Gnl (Gas Naturale Liquefatto), i vettori energetici quali l’idrogeno e i biocarburanti (Bioetanolo, Bio-eteri, Biodiesel e Hvo) sono fonti energetiche definite strategiche dalla Direttiva comunitaria Dafi, che ha come obiettivo la decarbonizzazione dell’Unione Europea, da perseguire con il ricorso ai carburanti alternativi in tutti gli Stati Ue.

Energas opera da più di ottant’anni nel settore della distribuzione e vendita di Gpl per uso civile e industriale. Società partner di Q8 Italia, rappresenta una delle maggiori aziende del settore per dimensione, struttura e quota di mercato con 16 centri di distribuzione in tutta Italia, oltre 400 risorse umane impegnate, più di 150 automezzi destinati al trasporto del prodotto e alle attività di assistenza al cliente che, ad oggi, raggiungono quota 140.000. Attualmente l’azienda copre il 6% della quota mercato nazionale del Gpl per uso residenziale.

Energas cura direttamente tutte le fasi della filiera: seleziona, importa e distribuisce direttamente il prodotto presso i propri clienti. Energas inoltre opera nella distribuzione al dettaglio dei carburanti tradizionali (benzina e gasolio oltre che del gpl auto) con oltre 200 stazioni di servizio sul territorio, numero in continua espansione.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI