Home . Sostenibilita . Tendenze . Corporate Art Awards 2017, premiata le opere dai materiali di scarto di Scart

Corporate Art Awards 2017, premiata le opere dai materiali di scarto di Scart

TENDENZE
Corporate Art Awards 2017, premiata le opere dai materiali di scarto di Scart

Opere d’arte a partire da materiali di scarto. Grazie alla Waste Art di Scart il Gruppo Hera è tra le aziende premiate oggi a Roma, presso il ministero dei Beni Culturali, nell’ambito dei Corporate Art Awards 2017. Nelle motivazioni del premio, Scart rappresenta "il primo progetto al mondo di Waste Art aziendale per ampiezza, originalità e continuità negli anni".

Hera si aggiunge così ad altre importanti realtà aziendali alle quali è giunto il plauso del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e che si sono distinte per aver dato prova di particolare eccellenza in collaborazioni di rilievo internazionale fra mondo del business e mondo dell’arte.

Ideato da Maurizio Giani e forte di una tradizione ormai ventennale, il progetto Scart è oggi parte integrante dell’impegno del Gruppo Hera sul fronte dell’economia circolare e vanta una collezione di Waste Art composta da oltre 900 pezzi tra costumi, quadri, elementi di arredo, strumenti musicali e molto altro ancora. Coinvolto in numerose mostre nazionali e internazionali, Scart si alimenta di importanti collaborazioni con istituti di ricerca e formazione come le Accademie di Belle Arti di Firenze e di Bologna, nonché con artisti e critici di fama internazionale.

"Sicuramente Scart è uno dei miei progetti preferiti - afferma Luca Desiata, docente di Corporate Art presso la Luiss Business School di Roma e curatore del programma 'Corporate Art Awards' - in virtù del suo respiro internazionale, del coinvolgimento di giovani artisti e accademie, del patrimonio di Waste Art tra i più ricchi e originali nel mondo".

"L’arte non è un esito accessorio della materia ma ne costituisce una rigenerazione che può ispirare tutte le altre rigenerazioni su cui si basa l’economia circolare per la quale Hera lavora ogni giorno attraverso persone, mezzi, processi, impianti", commenta Tomaso Tommasi di Vignano, presidente esecutivo del Gruppo Hera.

Dopo Ravenna, Imola e Modena, fino al 30 novembre, la mostra itinerante 'Scart, il lato bello e utile del rifiuto' è a Udine alla Galleria Tina Modotti e, dal 7 dicembre e al 15 febbraio 2018, sarà visitabile presso la Camera di Commercio di Pisa.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI